Ultimo aggiornamento alle 13:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

L’indagine

Centenaria ingessata “per sbaglio” a Lamezia, Battistini avvia indagine al “Giovanni Paolo II”

Il commissario straordinario dell’Asp di Catanzaro sul presunto caso di malasanità: «Piena luce per accertare eventuali responsabilità»

Pubblicato il: 28/05/2023 – 10:22
Centenaria ingessata “per sbaglio” a Lamezia, Battistini avvia indagine al “Giovanni Paolo II”

LAMEZIA TERME «Il commissario straordinario all’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, generale Antonio Battistini, ha disposto l’apertura di un’indagine interna volta a raccogliere ogni informazione utile a fare chiarezza sul caso di un’anziana signora a cui nei giorni scorsi sarebbe stata applicata una doppia ingessatura errata a seguito di una rottura del femore all’ospedale “Giovanni Paolo II” di Lamezia Terme». È quanto riferisce una nota del management dell’Asp di Catanzaro che così annuncia l’avvio di un’inchiesta interna sul caso denunciato dal Corriere della Calabria.
«Ove fosse accertata – dichiara il commissario straordinario dell’Asp di Catanzaro – si tratta di una vicenda grave che richiede ogni opportuno approfondimento per fare luce sull’accaduto e per accertare eventuali responsabilità».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x