Ultimo aggiornamento alle 10:48
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Play out

Il pari del Cosenza vale la B tra l’ira dei bresciani

I rossoblù pareggiano al 95′ e si salvano. Il lancio dei fumogeni dei padroni di casa decreta di fatto la fine della partita

Pubblicato il: 01/06/2023 – 23:11
Il pari del Cosenza vale la B tra l’ira dei bresciani

BRESCIA Il Cosenza si salva al termine di una partita convulsa terminata anzitempo dal direttore di gara. Contro il Brescia, i Lupi pareggiano per 1-1 e per via del risultato ottenuto all’andata dei play-out di serie B in cui i rossoblù hanno vinto per una rete a zero, staccano il biglietto di permanenza nella categoria cadetta.
Il tutto è maturato a tempo ampiamente scaduto. Il pari del Cosenza è infatti arrivato al 50′ della ripresa con Meroni, quando tutto lasciava pensare che si andasse ai supplementari, dopo che la squadra di Gastaldello aveva segnato la rete del vantaggio con Bisoli al 74′. 
Un gol che ha scatenato l’ira dei tifosi lombardi che hanno innescato un lancio di fumogeni in campo e che ha portato l’arbitro Massa al 52′ del secondo tempo ad interrompere la partita e far rientrare le squadre negli spogliatoi. Una sospensione che ha decretato di fatto la salvezza dei calabresi e la retrocessione delle rondinelle. Visto che il direttore di gara ha fatto riprendere il gioco solo dopo una mezz’ora, fischiando subito dopo la fine da bordocampo. Così il verdetto finale ha promosso la permanenza del Cosenza in serie B e la retrocessione della squadra lombarda in C.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x