Ultimo aggiornamento alle 21:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

L’affondo

Catanzaro, opposizione all’attacco: «Giunta Fiorita ormai sostenuta da ex di Abramo»

I consiglieri Donato, Parisi e Veraldi: «Disillusi i propositi di cambiamento presentati ai catanzaresi»

Pubblicato il: 21/06/2023 – 17:35
Catanzaro, opposizione all’attacco: «Giunta Fiorita ormai sostenuta da ex di Abramo»

CATANZARO «Si è consumata stamattina l’ennesima tristissima pagina, sia politica sia amministrativa, di questo Consiglio Comunale targato Talerico/Fiorita». È quanto si legge in una nota congiunta dei consiglieri comunali di Catanzaro Valerio Donato, Gianni Parisi e Stefano Veraldi.
«Ieri le incontinenti esternazioni di Antonello Talerico – proseguono – il quale ha voluto ribadire il suo strapotere nell’Aula, chiarendo a tutti chi è il vero dominus di questa Amministrazione, con ispirazione di centrodestra della attuale giunta. Oggi l’ammutinamento al Vice Sindaco Giusy Iemma, donna di punta del PD catanzarese e Presidente dell’Assemblea Regionale del PD».
«Ieri i catanzaresi hanno preso coscienza che la promessa elettorale di Fiorita – affermano ancora – di un centro sinistra del “cambiamento” è definitivamente tramontata. Lo stesso pluri-consigliere Talerico ha candidamente dichiarato che Nicola Fiorita non ha fatto nulla di sinistra e che uomo di sinistra non è».
«L’Amministrazione Fiorita – fanno presente i consiglieri comunali d’opposizione – è, infatti, oggi sostenuta dalla maggioranza di consiglieri provenienti dall’esperienza Abramo tanto, ma tanto, criticata. Le ipocrisie sono finalmente cadute e le verità cominciano a venire a galla con tanto di cambiali da pagare. Gli accordi pre e post elettorali con esponenti della destra cittadina prendono sempre più forma e colore. Un colore, però, poco chiaro e trasparente».
«Nonostante il “rafforzamento” della maggioranza – sostengono – abbiamo assistito ad una imbarazzante epilogo del Consiglio Comunale odierno. Per semplificare e rendere comprensibile ciò che è accaduto proviamo a raccontare i fatti. Si tratta di una pratica urbanistica portata in Consiglio (dopo 5 precedenti tentativi) con il parere favorevole del Dirigente ing. Giovanni Laganà e dopo la discussione svolta nella Commissione, presieduta dal Consigliere Buccolieri (di maggioranza)».
«Ma se ciò non bastasse – raccontano – la Consigliera Palaia ha presentato un emendamento approvato dalla maggioranza di Talerico/Fiorita, lasciando quindi presagire il conseguente voto favorevole della pratica, ed è stata presentata la proposta con una relazione (favorevole) della Vice Sindaco ed Assessore all’Urbanistica Giusy Iemma. Dopo tutto ciò la stessa maggioranza targata Talerico/ Fiorita, che ha emendato e presentato la proposta ha, in modo incomprensibile votato contro se stessa, bocciando la pratica. Scherzi a parte? No. Maggioranza Talerico/ Fiorita».
«Un atteggiamento a dir poco schizofrenico ed incomprensibile – sostengono i tre consiglieri – sia da un punto di vista amministrativo che politico. La cosa che ancora di più sconcerta è il voto contrario del Sindaco e l’assenza (solo in Aula) del Gruppo del PD che pure dovrebbe doverosamente sostenere i suoi Assessori, oltre che l’assenza del Consigliere Talerico che, evidentemente, per talune pratiche (Mozione contro l’Autonomia differenziata, Convenzione per lo Stadio Nicola Ceravolo con il Catanzaro Calcio, odierna pratica urbanistica) decide “legittimamente” seppure poco comprensibilmente di non partecipare proprio ai lavori assembleari».
«I gruppi Rinascita e Avanti – concludono – si sono astenuti come in ogni altra occasione di assegnazione, nell’ambito delle zone destinate ad F2. Brutta ma veramente brutta pagina scritta da una Catanzaro sempre più “piccola” e sempre più povera».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x