Ultimo aggiornamento alle 22:59
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

L’evento

“San Pietro a Maida In Rock”, cresce l’attesa per Federico Poggipollini

Venerdì 28 l’artista si esibirà accompagnato dai “Radiofreccia”

Pubblicato il: 24/07/2023 – 11:35
“San Pietro a Maida In Rock”, cresce l’attesa per Federico Poggipollini

SAN PIETRO A MAIDA Reduce dal successo della prima edizione, coincisa con le celebrazioni del Primo Maggio, l’amministrazione comunale di San Pietro a Maida, guidata dal sindaco Domenico Giampà, in collaborazione con la Pro Loco, annuncia il ritorno del “San Pietro A Maida In Rock”, anche quest’anno dedicato ai principali esponenti del rock tricolore.
Dopo la performance di Andrea Braido, celebre chitarrista di Vasco Rossi supportato da “La Combriccola del Blasco”, Piazza Aldo Moro si prepara infatti ad accogliere un altro big delle sei corde che, archiviato l’apprendistato presso i Litfiba più hard della prima metà degli anni ’90, ha legato indissolubilmente il suo nome a uno dei rocker più amati della storia della musica italiana: Luciano Ligabue. Si tratta di Federico Poggipollini, storico membro della “Banda” del cantautore di Correggio da quasi trent’anni, a partire dall’exploit del bestseller “Buon Compleanno Elvis” (1995), vero spartiacque di una carriera inimitabile. Carriera, da allora, legata a doppio filo a quella di “Capitan Fede”, divenuto, nel tempo, non solo figura imprescindibile nell’economia del sound di Ligabue, ma anche autentico idolo di milioni di fan sparsi in tutto il mondo. Il chitarrista bolognese, piuttosto impegnato anche da solista con ben cinque album all’attivo, arriverà a San Pietro A Maida venerdì 28 luglio, accompagnato dai Radiofreccia, alfieri delle tribute band “ligalizzate” calabresi, piuttosto abituati a condividere il palco con i tanti musicisti che gravitano intorno al rocker emiliano. È il caso di Max Cottafavi, di Fabrizio Simoncioni, dello stesso Poggipollini (prima tribute in Calabria) e persino degli “Ellesette”, l’inedita formazione, composta da Cottafavi, Mel Previte, Antonio “Rigo” Righetti e “Robby Sanchez” Pellati, che accompagnò il Liga nel tour del 2007 (prima e unica tribute in Italia). La serata inizierà ufficialmente alle 20:30 con le esibizioni di artisti locali che avranno il compito di scaldare l’atmosfera in attesa della special guest della seconda edizione. Ingresso gratuito.

Il sindaco Giampà: «Grande evento nel segno della continuità»

«Sarà un evento nel segno della continuità – dichiara il sindaco Giampà – volto a celebrare, ancora una volta, chi ha scritto pagine importantissime della musica italiana. E se si parla di rock in Italia, beh, normale passare da Vasco Rossi a Ligabue, forse il suo principale erede, soprattutto per quanto riguarda l’esportazione di certe sonorità anche al di fuori dei confini nazionali. Un’altra grande serata di festa, interamente gratuita e in compagnia di una figura di spicco del rock tricolore, in cui verrà dato spazio, come consuetudine, anche alle realtà positive della nostra terra, in un’ottica di valorizzazione del territorio, in ogni settore, che è da sempre obiettivo della nostra amministrazione. Vi aspetto tutti – conclude il Primo Cittadino – in Piazza Aldo Moro per vivere insieme un’altra notte da sogno. Sogni di rock’n’roll».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x