Ultimo aggiornamento alle 17:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il riconoscimento

Alla docente calabrese Anna Sergi il prestigioso premio della Società europea di criminologia

La studiosa dell’Università di Essex, in Inghilterra: «È forte il mio desiderio di contribuire alla conoscenza critica della mia Calabria»

Pubblicato il: 04/09/2023 – 10:19
Alla docente calabrese Anna Sergi il prestigioso premio della Società europea di criminologia

CATANZARO Anna Sergi, docente del Dipartimento di Sociologia dell’Università di Essex, in Inghilterra, è stata insignita del “Premio Early Career Esc 2023” della Società Europea di Criminologia (Esc) «per il notevole contributo scientifico – riporta una nota – di un criminologo europeo nei primi dieci anni di carriera». Il comitato del premio ha infatti riconosciuto che il «corposo lavoro» della docente calabrese non solo soddisfa ma supera lo standard di «eccezionale produzione scientifica». Dopo la maturità conseguita al Liceo classico Gioacchino da Fiore a Rende e la laurea magistrale all’Università di Bologna, Anna Sergi ha continuato gli studi in Inghilterra dove ha difeso il suo dottorato nel 2014 presso l’Università di Essex, e dove, quattro anni dopo, è diventata Senior Lecturer e quindi è stata promossa a professore ordinario di Criminologia. «Questo premio rafforza la mia identità europea come ricercatrice e sono entusiasta – ha detto la studiosa calabrese – per il fatto che la mia produzione scientifica, così come il mio forte desiderio di contribuire alla conoscenza critica della mia Calabria tramite il mio lavoro di ricerca, siano stati riconosciuti». Nelle motivazioni del premio viene sottolineato che, oltre alle pubblicazioni accademiche – 7 volumi, 37 articoli su riviste internazionali e 24 capitoli di libri – la studiosa ha scritto un volume più personale, basato sulla sua esperienza di crescita in Calabria: “Chasing the Mafia. ‘Ndrangheta, Memories and Journeys”. In questo volume Sergi mescola resoconto di viaggio, memoria e analisi accademica per rivelare come la ‘ndrangheta sia diventata la mafia più potente in Italia e una delle più potenti al mondo. Nel 2023, in italiano la professoressa Sergi ha pubblicato anche il volume intitolato “La ‘Ndrangheta”, nella collana “Mafie” del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Firenze il prossimo 6 settembre durante la Conferenza della Società europea di criminologia. «Partecipo – ha aggiunto la studiosa – alle conferenze della Società europea di criminologia dal 2011 e alla cerimonia di premiazione vedrò molti volti della mia comunità. Mostrerò un volto serio e imparziale, ma sarò commossa e orgogliosa. Ringrazio l’Università di Essex e la Società europea di criminologia».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x