Ultimo aggiornamento alle 9:49
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il caso

In fiamme l’area dell’ex Marlane, il Comune di Praia a Mare chiede il dissequestro

La richiesta è motivata anche dalla presenza di alberi pericolanti. Già ignorate tre precedenti richieste di autorizzazione

Pubblicato il: 08/09/2023 – 22:18
In fiamme l’area dell’ex Marlane, il Comune di Praia a Mare chiede il dissequestro

Il Comune di Praia a Mare ha chiesto alla Procura della Repubblica di Paola l’autorizzazione ad accedere nell’area ex Marlane per effettuarne la pulizia dopo il nuovo l’incendio scoppiato la notte scorsa. La richiesta è motivata anche dalla presenza di alberi pericolanti. Lo si apprende da una nota inviata alla Procura dal custode giudiziario del terreno posto sotto sequestro nell’ambito dell’inchiesta che riguarda l’ex area industriale. Nella comunicazione viene ricordato che il Comune, proprio allo scopo di scongiurare incendi, aveva richiesto un’analoga autorizzazione alla Procura in tre precedenti occasioni, nel luglio del 2022, nel marzo di quest’anno e lo scorso 3 agosto. In quest’ultimo caso l’istanza era stata nuovamente proposta su sollecitazione degli abitanti di via Biagio Pucci di Tortora, strada adiacente alla recinzione dell’area dell’ex Marlane, preoccupati per la presenza di vegetazione secca. Tre anni prima, nel settembre del 2020, un altro vasto incendio aveva interessato lo stesso terreno, minacciando abitazioni ed automobili in sosta.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x