Ultimo aggiornamento alle 0:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il fatto

Alba tragica sulle strade di Cagliari, muoiono quattro giovani

Pesante il bilancio di un incidente avvenuto poco dopo le 5. Stavano rientrando a casa. Aperta un’inchiesta

Pubblicato il: 10/09/2023 – 11:30
Alba tragica sulle strade di Cagliari, muoiono quattro giovani

Quattro morti e due feriti gravi. È pesantissimo il bilancio dell’incidente stradale avvenuto poco dopo le 5 a Cagliari. Hanno perso la vita quattro giovani, due ragazzi e due ragazze, le cui generalità non sono ancora state diffuse, ma dovrebbero avere un’età compresa tra i 18 e i 20 anni. Trasportati in codice rosso in ospedale due coetanei. L’incidente è avvenuto in viale Marconi in direzione Quartu Sant’Elena. I sei ragazzi viaggiavano a bordo di una Ford Fiesta che, per cause non accertate, ha urtato un marciapiede all’altezza del cavalcavia dell’Asse Mediano, ribaltandosi. Sul posto sono subito intervenute le ambulanze del 118, i vigili del fuoco e la polizia municipale di Cagliari. Purtroppo per quattro persone non c’è stato nulla da fare, i due feriti sono stati trasportati in ospedale in gravi condizioni. La polizia locale di Cagliari sta lavorando per ricostruire la dinamica dell’incidente e identificare le vittime.  Erano stati in un locale e stavano probabilmente facendo rientro a casa i quattro ragazzi morti nell’incidente stradale avvenuto all’alba di oggi a Cagliari. Altri due giovani sono stati ricoverati in ospedale ma non sarebbero in pericolo di vita.
La procura di Cagliari ha aperto un’inchiesta sull’incidente. La pm Rossana Allieri ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di omicidio stradale plurimo. All’origine dello schianto probabilmente l’alta velocità.
Secondo gli accertamenti effettuati dalla polizia locale, alla guida della Ford Fiesta c’era il 19enne Alessandro Francesco Sanna e accanto a lui era seduta la coetanea Najibe Lavinia Zaher. Nel sedile posteriore gli altri quattro ragazzi. L’auto avrebbe dovuto imboccare lo svincolo per l’Asse Mediano, ma per l’alta velocità ha tirato dritto per qualche metro. Il conducente ha perso il controllo finendo prima sul marciapiede e poi su un muretto che delimita l’ingresso di un giardino. La vettura dopo una serie di carambole si è ribaltata. I quattro giovani che si trovavano nel sedile posteriore sono stati sbalzati all’esterno dell’abitacolo: Simone Picci, 20 anni, e Giorgia Banchero, di 24, sono morti sul colpo, mentre Alessandro Sainas Manuel Incostante, entrambi 19 anni, sono stati trasportati il primo al Brotzu e il secondo al Policlinico. (Ansa)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x