Ultimo aggiornamento alle 23:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

processo bergamini

Interrogatorio o dichiarazioni spontanee? La scelta di Isabella Internò – VIDEO

Entro il 18 settembre l’imputata scioglierà le riserve. L’avvocato di parte civile Fabio Anselmo: «Faccia sentire la sua voce»

Pubblicato il: 12/09/2023 – 11:27
Interrogatorio o dichiarazioni spontanee? La scelta di Isabella Internò – VIDEO

COSENZA Il 18 settembre si saprà se Isabella Internò, l’unica imputata nel processo Bergamini con l’accusa di omicidio volontario in concorso, si sottoporrà ad interrogatorio o rilascerà quantomeno spontanee dichiarazioni. Ieri, al termine della lunga udienza dedicata prevalentemente al cugino dell’imputata Dino Pippo Internò, l’avvocato della difesa Angelo Pugliese ha informato il presidente della Corte Paola Lucente che entro il 18 settembre la sua assistita scioglierà le riserve a farà sapere se si sottoporrà alle domande del pm Luca Primicerio e degli avvocati di parte, oppure no. Isabella Internò, potrebbe decidere di rilasciare una dichiarazione spontanea tra fine mese e i primi di ottobre. Nel corso dell’udienza di ieri, il testimone Dino Pippo Internò, accusato in un altro procedimento del 2021 di omicidio volontario in concorso insieme all’ex fidanzata di Denis Bergamini e poi archiviato, ha più volte ribadito l’innocenza della cugina e la sua totale estraneità ai fatti accaduti il 18 novembre 1989 (leggi qui).

Le dichiarazioni dell’avvocato Fabio Anselmo su Isabella Internò

«Io e Isabella – ha detto l’uomo – ci siamo trovati insieme in una cosa in cui non c’entriamo». Dino Pippo ha confermato che quella sera, Isabella, rientrata a casa da Roseto Capo Spulico, luogo della tragedia, gli ha raccontato che lei e Bergamini si sono fermati su una piazzola. «Non ricordo se mi ha detto che Bergamini voleva lasciarli il portafoglio o la macchina. Poi ha fatto quattro passi in avanti e si è tuffato sotto al camion». Il testimone di giornata ha confermato le parole dette da Isabella Internò a Tiziana Rita, moglie del calciatore Maurizio Lucchetti, pochi giorni prima la morte di Bergamini (“se i miei cugini sanno che Denis mi ha lasciato – affermò la ragazza – lo ammazzano”). «Sì –, ha detto ieri Dino Pippo – mia cugina avrà detto così per modo di dire, sono cose che si dicono». L’avvocato di parte civile Fabio Anselmo, durante l’udienza, ha parlato anche di una intercettazione del 2011 in cui Isabella Internò dice al cugino Dino Pippo “la verità la sai, tu c’eri proprio”. Ma prima che Dino Pippo Internò potesse rispondere, la presidente Paola Lucente lo ha bloccato. (redazione@corrierecal.it)


Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x