Ultimo aggiornamento alle 23:22
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

criminalità organizzata

Propaggine, al via nella Capitale il primo maxiprocesso contro la ‘ndrina romana

Vincenzo Alvaro, secondo la Procura uno dei due capi della “locale” di ‘ndrangheta di Roma, assiste dal carcere di Opera

Pubblicato il: 13/09/2023 – 7:43
Propaggine, al via nella Capitale il primo maxiprocesso contro la ‘ndrina romana

ROMA E’ iniziato ieri il processo contro la prima ‘Ndrina romana individuata dagli inquirenti con la maxi inchiesta “Propaggine“. Fra gli imputati figurano i due boss ritenuti al vertice dell’organizzazione criminale.
Soltanto per l’appello degli imputati è andata via più di un’ora: un processo imponente, dunque, quello che si è aperto ieri nell’aula Occorsio del Tribunale di Roma, davanti all’ottava sezione penale presieduta dalla giudice Paola Roja.
Alla sbarra quelli che secondo la Direzione distrettuale di Roma sono a vario titolo gli artefici, gli affiliati e i facilitatori della prima locale di ‘ndrangheta nata nella capitale. 43 gli imputati nel dibattimento iniziato ieriI principali sono in videocollegamentoVincenzo Alvaro uno dei due capi della locale di Roma, secondo la Procura, assiste dal carcere di Opera. 
Alla Corte sono pervenute subito alcune istanze da parte di imputati che chiedevano di essere ammessi al rito abbreviato condizionato. Tutte rigettate. Le prime schermaglie di un maxi processo che si annuncia combattuto tra accusa e difese. L’altro boss ai vertici del gruppo, Antonio Carzo ha scelto invece il rito abbreviato che si concluderà il 20 settembre per un’altra ventina di imputati.
In questo procedimento c’è un’unica parte civile: l’associazione antimafia Antonino Caponnetto. L’udienza è stata aggiornata al 9 ottobre per l’esame delle questioni preliminari.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x