Ultimo aggiornamento alle 13:52
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’udienza

L’11 ottobre la sentenza di Appello nel processo a Mimmo Lucano

Oggi le arringhe dei legali dell’ex sindaco di Riace che hanno chiesto di ribaltare il verdetto di primo grado. Il Pg ha chiesto 10 anni e 5 mesi

Pubblicato il: 20/09/2023 – 15:47
L’11 ottobre la sentenza di Appello nel processo a Mimmo Lucano

REGGIO CALABRIA Arriverà l’11 ottobre la sentenza d’appello per Mimmo Lucano e altri 17 imputati nel processo “Xenia”.
Questa mattina si sono tenute davanti alla Corte d’Appello di Reggio Calabria le arringhe difensive degli avvocati dell’ex sindaco di Riace, Giuliano Pisapia e Andrea Daqua, per chiedere di ribaltare la sentenza di primo grado del Tribunale di Locri che in 900 pagine di motivazioni ha condannato il creatore del “modello Riace” a 13 anni e due mesi di reclusione e 700mila euro di risarcimenti parlando di «una logica predatoria delle risorse pubbliche» asservite agli «appetiti di natura personale, spesso declinati in chiave politica, e soddisfatti strumentalizzando a loro vantaggio il sistema di accoglienza dei migranti che è diventato un comodo paravento dietro cui occultare le vistose sottrazioni di denaro pubblico».
La Procura generale di Reggio Calabria ha chiesto la condanna di Lucano a 10 anni e 5 mesi di reclusione per reati che vanno dal peculato alla truffa, all’associazione a delinquere, altre 15 condanne e due assoluzioni.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x