Ultimo aggiornamento alle 7:06
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’intervento

‘Ndrangheta, Spadaro: «Come hanno fatto quattro pecorari a diventare una holding?»

Le parole del presidente del Tribunale dei minorenni di Trento che a Crotone ha ricevuto il premio “Dodò Gabriele”

Pubblicato il: 21/09/2023 – 19:56
‘Ndrangheta, Spadaro: «Come hanno fatto quattro pecorari a diventare una holding?»

CROTONE «I genitori di Dodò Gabriele sono riusciti a trasformare il più grande dei dolori in un’occasione di riscatto per la nostra terra». Lo ha detto il presidente del Tribunale dei minorenni di Trento, Giuseppe Spadaro, ricevendo a Crotone il premio “Dodò Gabriele”, dedicato al bambino di 9 anni ucciso per errore nel 2009 in un agguato di mafia mentre assisteva ad una partita di calcetto. «Mi chiedo, però – ha aggiunto Spadaro – e vi chiedo: negli ultimi decenni lo Stato ha certamente messo in campo i suoi migliori uomini in Calabria. I migliori magistrati, i migliori investigatori. E vi garantisco che è così, per quel che vale la mia opinione. Ma allora perché quattro pecorari che negli anni ’70, per fare soldi, sequestravano e tagliavano orecchie, sono diventati una holding che gestisce oltre 40 miliardi di euro l’anno? Come è possibile che gentaglia che non sa dire due parole di seguito in italiano sia diventata così forte da infiltrarsi ovunque, in Italia e nel mondo? C’è qualcuno che è in grado di rispondermi? Ebbene, io credo che qualcosa in Calabria e nel nostro Paese non sia andato per il verso giusto”. Spadaro, prima di trasferirsi a Trento, ha lavorato per 23 anni in Calabria e per un periodo é stato anche presidente della sezione penale del Tribunale di Lamezia Terme. (Ansa)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x