Ultimo aggiornamento alle 18:52
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la tragedia di murcia

Spagna, incendio uccide sette persone in una discoteca

Diverse le persone che ancora mancano all’appello. Già nel 2009 il locale prese fuoco

Pubblicato il: 01/10/2023 – 12:53
Spagna, incendio uccide sette persone in una discoteca

Sale a sette il numero dei morti nell’incendio scoppiato all’alba in una discoteca Teatre di Murcia, nel sud della Spagna. Dopo aver estinto le fiamme, i soccorritori si trovano ora tra le macerie della discoteca per cercare i corpi delle diverse persone che mancano all’appello. In particolare, non si hanno notizie di alcuni componenti di un gruppo di amici che ieri notte stavano festeggiavano un compleanno.  Al momento ci sono anche 4 feriti: due donne di 22 e 25 anni e due uomini di 41 e 45 anni, tutti intossicati dal fumo. Non è ancora chiara la causa delle fiamme che sono state domate. A nome del governo, su X, è intervenuta la vicepresidente Yolanda Diaz: “Seguiamo con preoccupazione la notizia della tragedia di Murcia. Il mio affetto a tutte le persone colpite e le mie condoglianze alle loro famiglie”.

La discoteca di Murcia prese fuoco anche nel 2009

L’incendio scoppiato a Murcia non è il primo che ha colpito la discoteca: già nel giugno del 2009 alcuni cavi della facciata presero fuoco, costringendo l’evacuazione del locale. Anche stavolta tutto lascia pensare che la causa del disastro possa essere stata un cortocircuito, tuttavia secondo i vigili del fuoco bisogna aspettare ulteriori esami per esserne certi. Pare che le fiamme si siano propagate nel piano terra e che poi abbiano provocato in poco tempo il crollo del soffitto sulle persone. Intanto la regione di Murcia ha dichiarato tre giorni di lutto. (Ansa)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x