Ultimo aggiornamento alle 23:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la tragedia

Incidente a Roccella dello scorso luglio, a distanza di tre mesi c’è una seconda vittima

Si tratta del 20enne Giuseppe Celea. Precedentemente era morto anche il conducente della Porsche Coupè Fabio Bonfitto

Pubblicato il: 21/10/2023 – 15:41
Incidente a Roccella dello scorso luglio, a distanza di tre mesi c’è una seconda vittima

CATANZARO A distanza di poco più di tre mesi dall’incidente stradale avvenuto a Roccella Ionica il 18 luglio scorso che causò la morte di Fabio Bonfitto (45 anni), anche Giuseppe Celea (20enne di Bovalino) è morto all’ospedale di Catanzaro dove si trovava in stato di coma. A dare la notizia è la Gazzetta del Sud. Il giovane, che era in auto con Bonfitto, aveva riportato numerose ferite in più parti del corpo e i medici erano stato costretti ad amputargli una gamba. Dopo mesi di lotta, ieri è arrivata la notizia del decesso del ragazzo.
Dalle informazioni raccolte dai carabinieri di Roccella, era emerso che Bonfitto e Celea lo scorso luglio si trovavano a bordo di una Porsche Coupè quando Bonfitto, che era alla guida dell’auto, per cause in corso di accertamento ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro il cordolo di cemento armato di una cunetta e, successivamente, contro la parte frontale del guardrail.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x