Ultimo aggiornamento alle 15:28
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

‘ndrangheta

“Eyphemos”, la Procura di Reggio Calabria presenta ricorso contro le assoluzioni

L’ufficio inquirente contesta le decisioni del tribunale di Palmi. Tra le posizioni sotto la lente quella di Creazzo, scagionato in primo grado

Pubblicato il: 29/10/2023 – 16:11
“Eyphemos”, la Procura di Reggio Calabria presenta ricorso contro le assoluzioni

REGGIO CALABRIA La Procura di Reggio Calabria ha presentato ricorso contro la sentenza e le assoluzioni disposte dal Tribunale di Palmi nel processo ordinario “Eyphemos”, nato dall’operazione della polizia contro la cosca di ’ndrangheta degli Alvaro, operativa nell’area aspromontana che comprende i Comuni di Sinopoli, Sant’Eufemia, Cosoleto e San Procopio e con ramificazioni anche all’estero. Lo riferisce la “Gazzetta del Sud”. Il ricorso è firmato dal sostituto procuratore Salvatore Rossello e dal procuratore aggiunto Stefano Musolino. Sono 51 in particolare le posizioni per le quali la Procura reggina guidata da Giovanni Bombardieri ha presentato ricorso alla Corte d’appello: tra queste spicca  la posizione dell’ex sindaco di Sant’Eufemia in Aspromonte ed ex consigliere regionale, Domenico Creazzo, accusato nell’ambito dell’inchiesta “Eyphemos” di scambio elettorale politico-mafioso e assolto in primo grado (in quella sede il pm aveva chiesto per lui la condanna a 16 anni di reclusione). (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x