Ultimo aggiornamento alle 14:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

ECCELLENZE

Panettoni, Iginio Massari premia azienda calabrese per l’abbinamento lampone-cioccolata

La lametina Casa Mastroianni vince con Alessandro Saccomando il concorso nazionale con il maestro come presidente di giuria

Pubblicato il: 01/11/2023 – 16:41
Panettoni, Iginio Massari premia azienda calabrese per l’abbinamento lampone-cioccolata

LAMEZIA TERME L’azienda calabrese “Casa Mastroianni” di Lamezia Terme ha raggiunto un nuovo traguardo importante, vincendo il concorso “Panettone Senza Confini” con il panettone al cioccolato e lampone, grazie al talento del giovane pasticcere reggino Alessandro Saccomando.
«Questa vittoria è un orgoglio per la Calabria, con “Casa Mastroianni” che si distingue come l’unica realtà calabrese a rappresentare la regione in questo prestigioso concorso», questi i commenti dei vincitori.
Nella giornata conclusiva del “Panettone Senza Confini 2023”, sono stati conferiti tutti i riconoscimenti e i premi. Il prestigioso titolo di “Padre del Lievito Madre” è stato attribuito a Paco Torreblanca, mentre il premio per il miglior “Panettone Amatoriale” è stato assegnato a Rossana Filisetti. Jesus Machì Lorente ha guadagnato il pass per la finale della “Coppa del Mondo del Panettone”, mentre Alessandro Saccomando è stato proclamato il vincitore del “Panettone al Cioccolato” secondo il voto del pubblico. Per quanto riguarda le valutazioni della critica, il primo posto è stato meritato da Roberto Moreschi, mentre Leonardo Romano si è aggiudicato il primo posto secondo la giuria tecnica. Annibale Memmolo si è piazzato al terzo posto nella categoria del “Panettone Tradizionale”, seguito da Michelangelo Cappiello al secondo posto, mentre il prestigioso titolo di campione assoluto del “Panettone Senza Confini 2023” è andato a Maurizio Sarioli.

Tutti i premiati dal maestro Iginio Massari

Maurizio Sarioli della forneria ‘Il Pane’ di Brescia è il vincitore di “Panettone senza confini 2023”. Alla sua prima volta a un concorso professionale, il fornaio è riuscito a convincere i palati dei grandi maestri della giuria, presieduta da Iginio Massari, che ne hanno apprezzato l’aroma e la morbidezza. Il premio per il ‘Miglior Panettone al Cioccolato’ è stato assegnato dalla giuria tecnica a Leonardo Romano della pasticceria Pesce dal 1986 di Avella (Avellino). Gli altri due premi sono andati ad Alessandro Saccomando di Casa Mastroianni di Lamezia Terme (Catanzaro) scelto dalla giuria popolare composta dal pubblico dei crocieristi di Costa Fascinosa, e a Roberto Moreschi di Roberto Pastry & Bakery di Chiavenna (Sondrio) selezionato dalla giuria della critica. Tutti i panettoni arrivati in finale sono stati apprezzati dai maestri che li hanno degustati, come ormai da tradizione, durante “Panettone senza confini 2023”, manifestazione ideata e organizzata da Fausto Morabito. L’evento itinerante si è svolto su nave Fascinosa di Costa, salpata da Savona. A bordo ci sono stati workshop e appuntamenti con i maestri pasticceri Apei che hanno fatto parte delle diverse giurie presiedute da Iginio Massari e dallo spagnolo Paco Torreblanca, miglior pasticcere del Mondo 2022. Gli altri maestri Apei a giudicare i lievitati sono stati: Riccardo Bellaera, Corporate pastry chef di Costa Crociere; Marta Boccanera e Felice Venanzi, di pasticceria Gruè di Roma; Andrea Buosi, figlio d’arte e campione italiano juniores di pasticceria 2019; lo svizzero Giuseppe Piffaretti, ideatore della Coppa del Mondo del Panettone; Vincenzo Santoro, di pasticceria Martesana di Milano; Vittorio Santoro, direttore di Cast Alimenti, scuola dei Campioni del Mondo di Pasticceria; e Achille Zoia, papà del panettone moderno. L’iniziativa ha ospitato una selezione della Coppa del Mondo del Panettone 2024, evento biennale ideato da Piffaretti. Ad aggiudicarsi un posto alla finale in programma a Milano dall’8 al 10 novembre 2024 è stato lo spagnolo Jesús Machí. Oltre a lui parteciperanno anche Maurizio Sarioli e Leonardo Romano, vincitori delle due categorie professionali di Panettone senza confini 2023. Premio miglior panettone amatoriale è andato alla bergamasca Rossana Filisetti. Parte del ricavato dell’iniziativa è stato devoluto a Starterprius per lo sviluppo di progetti educativi per bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni a Damasco, in Siria. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x