Ultimo aggiornamento alle 15:36
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

guerra di mafia

‘Ndrangheta, Edgardo Greco si dichiara innocente: «Ero l’ultima ruota del carro»

Arrestato a febbraio in Francia, torna sulla condanna ricevuta per aver ucciso due persone nell’ambito di una guerra di mafia

Pubblicato il: 07/11/2023 – 18:16
‘Ndrangheta, Edgardo Greco si dichiara innocente: «Ero l’ultima ruota del carro»

Edgardo Greco, ex membro della ‘Ndrangheta arrestato a febbraio a Saint-Etienne (QUI la notizia), in Francia, dove viveva come pizzaiolo sotto falso nome dopo una condanna per duplice omicidio, si è detto innocente. «Ero presente nel posto sbagliato al momento sbagliato», dice Greco in un’intervista rilasciata al quotidiano locale Actu Saint-Etienne attraverso il suo avvocato che ha fatto da intermediario. Il riferimento è alla condanna ricevuta per aver ucciso due persone nell’ambito di una guerra di mafia.

«Non ho ucciso quelle persone», ha detto Greco, che sperava di lasciarsi definitivamente alle spalle il suo passato. «Pensavo che sarei stato dimenticato, forse ho creduto ingenuamente alla prescrizione o al diritto all’oblio», dice l’ex membro della ‘Ndrangheta. In merito ai suoi contatti con la criminalità organizzata, Greco spiega di aver avuto dei «legami di amicizia con certi membri della ‘Ndrangheta» ma afferma di essere stato «l’ultima ruota del carro» del gruppo mafioso. Greco era oggetto di un mandato di arresti internazionale spiccato nel 2014.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x