Ultimo aggiornamento alle 22:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la ricostruzione

Scontro treno-camion a Corigliano-Rossano, recuperata la scatola nera – VIDEO E FOTO

Il viaggio del regionale si è trasformato in tragedia. La Procura di Castrovillari ha aperto un’inchiesta

Pubblicato il: 29/11/2023 – 7:07
Scontro treno-camion a Corigliano-Rossano, recuperata la scatola nera – VIDEO E FOTO

CORIGLIANO ROSSANO Un inferno di fiamme, due vite spezzate e una decina di feriti. E’ una tragedia quella verificatasi ieri in località Thurio a Corigliano Rossano, in provincia di Cosenza. Il terribile incidente ferroviario si è verificato nel tardo pomeriggio di ieri lungo la linea Jonica.
Un camion guidato da Hannaoui Said, nato in Marocco nel 1999 e residente a San Valentino Torio, è stato travolto dal treno in transito, composto unicamente dalla automotrice Diesel ALn 663.1188 che effettuava il Regionale 5677 da Sibari a Catanzaro Lido. A bordo una decina di passeggeri, rimasti e feriti, e la capotreno Maria Pansini di Catanzaro. La donna di 61 anni è morta sul colpo, come il conducente del camion.

Maria Pansini

Le indagini

Per ricostruire la dinamica dell’incidente e accertare eventuali responsabilità la procura di Castrovillari ha aperto un’inchiesta. È la posizione del mezzo ad essere oggetto di indagine da parte dei Carabinieri. Secondo le prime indiscrezioni, il camion non avrebbe fatto in tempo a liberare l’attraversamento a raso e, una volta abbassatosi il passaggio a livello, sarebbe rimasto intrappolato. Lo stesso passaggio a livello, come ha avuto modo di confermare Rfi era «funzionante e chiuso».

Recuperata la scatola nera del treno

E’ stata recuperata ed è in mano agli inquirenti la scatola nera del treno. I corpi delle due vittime sono stati rimossi nella notte e trasferiti in obitorio nell’ospedale di Rossano. All’alba sono iniziati i rilievi sul luogo dell’incidente, eseguiti da una squadra speciale della Polfer giunta nella notte da Roma. Secondo quanto emerso dai primi rilievi effettuati nell’immediatezza dei fatti, non si sarebbe registrato alcun segnale di allarme e il treno regionale avrebbe avuto così il via libera. Inoltre, il conducente del camion, con tutta probabilità, avrebbe fatto manovra all’interno dell’area del passaggio a livello a barriere chiuse, buttando giù anche un pezzo di muro di contenimento. (f.b.)

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x