Ultimo aggiornamento alle 15:09
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

calcio serie b

Il Catanzaro espugna il “Barbera”. Iemmello e Biasci stendono il Palermo

Come nel derby, i due attaccanti firmano la vittoria dei giallorossi. Inutile per i siciliani il gol di Štulac

Pubblicato il: 01/12/2023 – 22:39
Il Catanzaro espugna il “Barbera”. Iemmello e Biasci stendono il Palermo

PALERMO Un Palermo in piena crisi cade ancora una volta in casa nell’anticipo della 15^ giornata di serie B. Questa volta al Barbera passa l’ottimo Catanzaro che vince 2-1 con i gol di Iemmello e Biasci davanti a mille sostenitori provenienti dalla Calabria. Stulac firma la rete dell’1-2 rosanero. Al 4′ il primo tiro in porta per il Catanzaro è di Biasci che imbeccato da sinistra conclude non con la necessaria potenza. Al 15′ grande occasione per i giallorossi con Katseris che da pochi passi in area trova la pronta risposta di Pigliacelli. Al 21′ ci prova Pompetti con una conclusione dalla distanza che non trova la porta. Altrettanto alta la conclusione al volo di Scognamillo su calcio d’angolo dalla destra. Il Palermo pur mettendo in campo tanta intensità non riesce a trovare la porta avversaria se non al 36′ con una conclusione timida di Mancuso. Al 44′ il Catanzaro sblocca il match al termine di un’azione insistita da parte di Vandeputte da sinistra, la palla dopo un mancato anticipo di Marconi arriva a Iemmello che non si lascia sfuggire l’occasione e col sinistro infila il pallone nell’angolino basso. Inizia la ripresa e dopo 5′ il Catanzaro raddoppia: palla filtrante di Vandeputte per Biasci che supera in velocità Gomes e si presenta a tu per tu con Pigliacelli che respinge la prima conclusione ma non la seconda. Al 18′ azione personale di Vandeputte che avanza sulla destra entra in area e conclude a rete colpendo il palo esterno. Al 20′ ancora Vandeputte da destra, palla per Iemmello, Mateju riesce a metterci una pezza salvando in angolo. Il Palermo si rende pericoloso al 25′ con una conclusione di Herderson sul quale Fulignati compie un grande intervento. Al 38′ la formazione di Corini accorcia le distanze: cross di Valente e stacco di testa vincente di Stulac.
In classifica, il Catanzaro si conferma al terzo posto con 27 punti a -30 dal duo di testa formato da Venezia e Parma. Palermo sesto con 24 punti.

Il tabellino

PALERMO-CATANZARO 1-2

PALERMO (3-4-3): Pigliacelli 6; Mateju 5.5, Lucioni 6, Marconi 5 (14′ st Valente 6); Buttaro 5.5, Segre 5.5, Gomes 5.5 (34′ st Stulac 6.5), Lund (14′ st Aurelio 5.5); Di Mariano 5.5 (1′ st Henderson 6), Brunori 5.5, Mancuso 6 (14′ st Di Francesco 5.5). In panchina: Desplanches, Kanuric, Graves, Stulac, Nedelcearu. Allenatore: Corini 5.
CATANZARO (4-4-2): Fulignati 6; Katseris 6.5 (23′ st Miranda 6), Scognamillo 6.5, Brighenti 6, Veroli 6; Sounas 6, Ghion 6 (31′ st Pontisso sv), Pompetti 6, Vandeputte 7 (23′ st Oliveri 6); Iemmello 6.5 (31′ st Ambrosino sv), Biasci 6.5 (31′ st Stoppa sv). In panchina: Sala, Krastev, D’Andrea, Verna, Brignola, Kranjic, Donnarumma. Allenatore: Vivarini 6.5.
ARBITRO: Marinelli di Tivoli 5.5.
RETI: 44′ Iemmello, 5′ st Biasci, 38′ st Stulac.
NOTE: Serata serena, terreno in ottime condizioni. Spettatori: 19.492. Ammoniti: Di Mariano, Vandeputte, Katseris, Buttaro, Stulac; Brunori, Oliveri, Mirandi. Angoli: 7-4. Recupero: 1′; 7′. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x