Ultimo aggiornamento alle 17:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Il progetto

Reggio, al via al Cedir i lavori nei locali dell’ex bar: diventeranno front office – FOTO

Presenti al taglio del nastro il procuratore Bombardieri, il sindaco Falcomatà e la vicepresidente della Regione Giusi Princi

Pubblicato il: 15/12/2023 – 11:24
di Mariateresa Ripolo
Reggio, al via al Cedir i lavori nei locali dell’ex bar: diventeranno front office – FOTO

REGGIO CALABRIA Taglio del nastro nei locali dell’ex bar sito all’interno del Cedir a Reggio Calabria, cerimonia che segna ufficialmente l’avvio del cantiere che da qui a marzo vedrà la ristrutturazione e la messa in sicurezza dei locali, attualmente in disuso, con destinazione a uffici giudiziari che erogheranno servizi di “front office”.
L’opera – finanziata dalla Regione Calabria, con un importo iniziale di 500mila euro, rimpinguati con ulteriori 140mila euro, a causa del rincaro dei prezzi – andrà a potenziare l’organizzazione degli uffici della Procura reggina favorendo efficienza, accessibilità e funzionalità. I locali sono stati assegnati alla Procura dal Comune di Reggio Calabria in comodato d’uso gratuito.

Bombardieri: «Un momento importante»

Presenti il procuratore della Repubblica, Giovanni Bombardieri, il sindaco del Comune e della Città metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, e la vicepresidente della Regione Calabria, Giusi Princi. «È un momento importante per gli uffici giudiziari di Reggio Calabria e per l’utenza di Reggio Calabria», ha detto il procuratore Giovanni Bombardieri, che ha aggiunto: «Questi lavori ci consentono di rendere in un unico ufficio una serie di servizi all’utenza. Un servizio che vedrà in questi locali l’ufficio del casellario penale, che attualmente è dislocato a Piazza Castello, il servizio del 335 codice di procedura penale e l’ufficio TIAP, cioè l’ufficio della richiesta di copie di atti penali, che sarà fruibile sempre in questa stessa struttura. Ringrazio il Comune e il sindaco Falcomatà, e la Regione con il presidente Occhiuto e la presidente Princi che si sono impegnati nella realizzazione di questo progetto». «L’obiettivo – ha sottolineato la vicepresidente Princi – è quello di potenziare gli uffici amministrativi, la centralità di una giustizia che diventa funzionale a quelli che sono i bisogni dei cittadini, per migliorare la qualità delle prestazioni e quindi l’efficacia del sistema giudiziario perché potenziando gli uffici amministrativi andiamo a garantire dei servizi dedicati».

Falcomatà: «Progetto parte di una programmazione più ampia»

«Abbiamo destinato in sinergia con la Procura della Repubblica, con la Regione Calabria, questi locali all’utenza degli operatori del diritto. Siamo molto contenti perché finalmente questo spazio, chiuso per tanti anni, viene restituito alla cittadinanza, uno spazio per l’utenza, per tutti coloro che a vario titolo frequentano gli uffici giudiziari e fino ad oggi l’hanno fatto in zone e luoghi diversi della nostra città». Così il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, che ha parlato di «una programmazione più ampia che farà diventare l’area del Cedir una cittadella della giustizia a 360 gradi». «Restituirli a un unico spazio, un front office unico, in qualche modo concentra tutte le attività e consente anche a chi quotidianamente si muove nella nostra città, passando da un ufficio all’altro, da una zona all’altra della nostra città, di poterlo fare in un’unica area e quindi questo è sicuramente un buon servizio che viene offerto in una programmazione più ampia sulla quale si sta lavorando, di riefficientamento energetico del Cedir, di riqualificazione degli spazi esterni come i parcheggi, con l’individuazione di altre aree da adibire a parcheggio per tutti coloro che frequentano il Tribunale in questa parte di città e poi naturalmente i lavori del nuovo Palazzo di Giustizia». (m.ripolo@corrierecal.it)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x