Ultimo aggiornamento alle 23:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’iniziativa

Catanzaro, parte il progetto “V.E.L. vettori educativi per il lifelong learning”

Capofila il Centro calabrese di Solidarietà. Lunedì la presentazione

Pubblicato il: 16/12/2023 – 12:45
Catanzaro, parte il progetto “V.E.L. vettori educativi per il lifelong learning”

CATANZARO Si chiama “V.E.L. vettori educativi per il lifelong learning”, il progetto –  finanziato dall’Agenzia per la coesione territoriale (la sede nella foto) fondi 2022 – che promuove l’alleanza, le competenze e la capacità d’innovazione della Comunità educante della zona Catanzaro Sud attraverso l’attivazione di spazi pedagogici, culturali, d’inclusione sociale e di ristrutturazione delle relazioni con il territorio volti a contrastare la povertà educativa, la dispersione scolastica e i rischi di emarginazione sociale a cui potrebbero essere destinati i minori residenti. Grazie ad un partenariato pubblico/privato espressione della relazione con la comunità locale di riferimento, si valorizzeranno le abilità e le competenze degli attori locali (compresi i beneficiari diretti degli interventi), s’implementeranno percorsi di rafforzamento competenze legate alle stem e presidi territoriali volti ad innescare dinamiche orientative funzionali al posizionamento dei minori rispetto al futuro. Beneficiari diretti delle azioni di progetto saranno 250 minori tra gli 11 e i 17 anni. Il progetto, della durata di 18 mesi di cui è capofila il Centro Calabrese di Solidarietà Ets, sarà presentato lunedì 18 dicembre alle ore 11, alla presenza dei rappresentanti di tutti i partners di progetto, nella sede dell’Istituto “Petrucci” – dell’Istituto “Petrucci-Maresca-Ferraris” diretto dalla professoressa Elisabetta Zaccone – in via Melito Porto Salvo a Catanzaro, quartiere Lido, nell’ambito delle iniziative organizzate con le classi, che saranno coinvolte in laboratori e tornei di “Di-Battiamoci”. In squadre contrapposte, analizzeranno, chiariranno, sintetizzeranno i vari temi scelti per la competizione: i ragazzi argomenteranno le proprie posizioni, portando tesi a favore e contro. Alla conferenza stampa saranno presenti: Andrea Barbuto, coordinatore di progetto  – Centro Calabrese di Solidarietà Ets (capofila di progetto); Manuela Viola, referente di Fondazione Albero della Vita (partner di progetto) e staff educativo; Caterina Chiarella, referente dell’I.I.S. Petrucci-Ferraris-Maresca (partner di progetto); Livia Perri, referente dell’IC Don Milani (partner di progetto); Serafino Marsico, operatore di Scuola Attiva (partner di Progetto); Massimiliano Valente, operatore di Scuola Attiva (partner di Progetto); Pasqualino Serra, direttore ITS CADMO (partner di progetto). Antonella Badolato, Centro Giustizia Minorile di Catanzaro (Partner di progetto).

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x