Ultimo aggiornamento alle 18:58
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

L’iniziativa

Migliore contesto lavorativo, nasce “Al posto tuo”. Algieri firma l’accordo con Aran

Il presidente della Camera di Commercio di Cosenza: «Migliorerà le relazioni sui posti di lavoro»

Pubblicato il: 19/12/2023 – 18:55
Migliore contesto lavorativo, nasce  “Al posto tuo”. Algieri firma l’accordo con Aran

COSENZA ARAN, Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni, e Camera di commercio di Cosenza hanno firmato oggi un protocollo d’intesa per la diffusione nelle Pubbliche amministrazioni italiane del progetto denominato “Al Posto Tuo”, di prossima sperimentazione nell’ente cosentino.
In un contesto lavorativo in continua evoluzione, anche nella Pubblica Amministrazione la percezione individuale dei ruoli e delle mansioni all’interno di un’organizzazione può spesso essere distorta o limitata dalla mancanza di informazioni dettagliate.
“Al Posto Tuo” nasce proprio per affrontare questa sfida e promuovere una maggiore comprensione reciproca.

Il progetto

Il progetto si propone di superare i pregiudizi e gli stereotipi che possono derivare dalla mancanza di conoscenza diretta sulle attività svolte dai colleghi e di favorire un clima organizzativo basato sulla collaborazione, l’empatia e il reciproco rispetto.
L’idea fondamentale è quella di consentire ai dipendenti che ne facciano richiesta di affiancare per uno o più giorni un collega titolare di un ruolo diverso, anche di un diverso livello di inquadramento, permettendogli di vivere in prima persona le sfide quotidiane di quest’ultimo e di acquisire una visione più completa e realistica delle responsabilità connesse a quel determinato incarico, “mettendosi nei panni dell’altro…”
Non si tratta di un semplice “gioco di ruolo”, ma di un autentico affiancamento, in cui il titolare incoraggia l’ospite a partecipare attivamente e a proporre soluzioni innovative. Al termine dell’esperienza, si svolgerà un’intervista doppia per registrare i punti di vista dei due protagonisti, incoraggiando la riflessione sul reciproco arricchimento professionale e personale.

Obiettivi del Progetto “Al Posto Tuo”

1.Creare maggiore collaborazione ed engagement: Promuovere interazioni significative tra dipendenti, anche di diversi livelli gerarchici, per favorire la comprensione reciproca.

2.Migliorare i rapporti interpersonali: Costruire relazioni più solide e positive all’interno dell’organizzazione.

3.Incoraggiare il confronto sincero: Favorire un ambiente in cui le opinioni diverse sono apprezzate e discusse apertamente.

4.Soluzioni innovative: Stimolare la creatività attraverso il contributo di punti di vista diversi.

5.Sviluppo delle capacità di problem solving: Favorire l’acquisizione di abilità pratiche nella risoluzione di sfide quotidiane, accrescendo le capacità di negoziazione.

6.Evidenziare attitudini: Riconoscere e valorizzare le competenze trasversali, aprendo la possibilità di rotazioni di incarichi.

7.Apprendimento “on the job”: Favorire la formazione pratica attraverso l’affiancamento di titolari di ruoli analoghi presso altre amministrazioni.

Non da ultimo, il progetto può agevolare la produzione di valore pubblico, favorendo l’implementazione della “valutazione 360”, promossa dal Ministro della PA Zangrillo con la Direttiva del 28 novembre 2023, che prevede il superamento della tradizionale valutazione gerarchica e unidirezionale del personale per sposare un approccio caratterizzato dal contributo di una pluralità di soggetti, interni o esterni all’ente.

Algieri: «Utile per un ambiente di lavoro migliore»

«”Al Posto Tuo” rappresenta un passo avanti verso un ambiente lavorativo più inclusivo, trasparente e collaborativo – dichiara Klaus Algieri, Presidente della Camera di commercio di Cosenza – dove ogni dipendente ha la possibilità di comprendere appieno le sfide e le opportunità connesse ai diversi ruoli. Un’iniziativa che mira a promuovere la crescita professionale e personale di tutti i partecipanti, contribuendo al miglioramento complessivo del clima organizzativo».
«La collaborazione con ARAN – prosegue Algieri – è per noi motivo di particolare soddisfazione perché dà a questa nostra idea un respiro nazionale confermando il valore della visione che è alla base del #ModelloCameraCosenza».

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x