Ultimo aggiornamento alle 14:58
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la decisione

‘Ndrangheta, Tommaso Anello resta al 41 bis

La Cassazione ha respinto il ricorso del 60enne contro l’ordinanza del Tribunale di Sorveglianza di Roma

Pubblicato il: 04/01/2024 – 17:55
‘Ndrangheta, Tommaso Anello resta al 41 bis

ROMA La Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato da Tommaso Anello, 60enne, fratello di Rocco Anello, entrambi considerati al vertice della cosca di ‘ndrangheta Anello-Fruci di Filadelfia. Anello, in particolare, aveva presentato ricorso contro l’ordinanza del Tribunale di Sorveglianza del marzo scorso. Nel suo ricorso, Tommaso Anello aveva denunciato «vizi di motivazione contro il provvedimento» ma l’impugnazione è «consentita dinanzi alla Suprema Corte solo in caso di violazione di legge».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x