Cronaca Vibo Valentia e Provincia

L’affare dei boschi, summit e mediazioni per un terreno di 12 ettari a San Giovanni in Fiore

Dalle carte dell’indagine “Imponimento” vengono fuori gli incontri tra le cosche di Cirò e gli Anello di Filadefia per la compravendita di una proprietà contesa tra gli Spadafora e Nicola Antonio Monteleone

Leggi tutto
Catanzaro Cronaca

“Imponimento”, cade l’accusa dell’aggravante mafiosa per il figlio di Rocco Anello

L’imprenditore Francescoantonio Anello rimane in carcere per gli altri capi di imputazione ma il Tdl esclude l’associazione a delinquere di stampo mafioso

Leggi tutto
Filadelfia VV
Catanzaro Catanzaro e provincia Cronaca Regione Vibo Valentia e Provincia

Filadelfia, le mani della cosca Anello anche sui lavori della nuova scuola

L’interesse del clan sull’appalto pubblico bandito dalla Provincia di Vibo per la realizzazione dell’Ipsia. Dall’intromissione nei lavori, alla richiesta di fatture per lavori non eseguiti. Fino ai 6mila euro chiesti all’azienda per la “protezione” mafiosa. Tutti dettagli emersi dall’inchiesta “Imponimento” della Dda di Catanzaro

Leggi tutto
imponimento
Catanzaro Catanzaro e provincia Cronaca Lamezia Terme Regione Vibo Valentia e Provincia

Messaggera del capo: il ruolo chiave della moglie “tuttofare” del boss Rocco Anello

Dalle carte dell’inchiesta “Imponimento” condotta dalla Dda di Catanzaro emerge il ruolo decisivo della compagna del capo cosca. Dagli sms alle chiamate, fino all’organizzazione degli incontri tra i sodali e la “raccolta” dei soldi per il marito. E poi la scomparsa nel 2002 del giovane gregario Santo Panzarella

Leggi tutto
Cronaca Lamezia Terme Vibo Valentia e Provincia

La filiera criminale delle vacanze. «Ditte della ‘ndrangheta per ogni servizio nei villaggi»

Dagli atti dell’inchiesta “Imponimento” emerge la “lottizzazione mafiosa” nelle strutture turistiche di Pizzo e Curinga. Dalla costruzione fino al servizio di trasporto, per i pentiti solo le imprese legate alle cosche avevano accesso alle commesse. Il caso dei guardiani. «Il loro compito è soltanto quello di controllare la gestione e riscuotere il pizzo»

Leggi tutto
Pizzo clan 'ndrangheta
Cronaca Regione Vibo Valentia e Provincia

Estorsioni e appalti. La spartizione di Pizzo e i “giochi” di potere tra Rocco Anello e i Bonavota

Dalle carte dell’inchiesta “Imponimento” emergono i rapporti di forza tra le ‘ndrine attive nella città napitina e l’influenza del boss in grado di trattare anche con i Mancuso. Dall’appalto dell’Eurospin alla costruzione del Resort Galìa, tutto passa da lui e dall’imposizione delle aziende dei suoi sodali

Leggi tutto
Catanzaro Cronaca Lamezia Terme Vibo Valentia e Provincia

Tra pellegrinaggi e Porsche, ritratto della mafia che fa scempio dei boschi

Dalle carte dell’operazione “Imponimento” emerge l’oligopolio di un cartello di imprenditori collusi con i clan. Al vertice, il capo cosca Rocco Anello e il suo gregario Nicola Antonio Monteleone. Implicati anche funzionari comunali e regionali

Leggi tutto
Rocco Anello Imponimento
Catanzaro Catanzaro e provincia Cronaca Lamezia Terme Regione Vibo Valentia e Provincia

Il boss “ingombrante” Rocco Anello e le critiche al figlio “poco incline al lavoro”

Dalle carte dell’inchiesta “Imponimento” emerge l’insofferenza del capoclan nei confronti del rampollo Francescantonio, mai presente nei cantieri e ritenuto incapace a gestire la ditta edile intestata (formalmente) a suo nome. Tutti, comunque, facevano parte di «una grande famiglia»

Leggi tutto
Yanmar Anello Imponimento
Catanzaro e provincia Cronaca Lamezia Terme Regione Vibo Valentia e Provincia

Il business dei mezzi rubati e la memoria “corta” del boss-venditore Rocco Anello

Dalle carte dell’inchiesta “Imponimento” emergono ulteriori dettagli sugli affari della cosca “Anello-Fruci”. Come quello sulle autovetture e le macchine agricole rubate. Ed è proprio il capocosca a gestire i furti e le vendite, salvo dimenticare alcuni dettagli importanti

Leggi tutto
Catanzaro Catanzaro e provincia Cronaca Lamezia Terme Regione Vibo Valentia e Provincia

“Imponimento”, gli Anello tacciono. Gli Stillitani respingono le accuse

Nel corso degli interrogatori di garanzia i fratelli, considerati i capi indiscussi del sodalizio criminale, hanno fatto scena muta. Hanno risposto al gip, e si sono difesi, gli imprenditori di Pizzo

Leggi tutto

Pagina 1 di 2

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto