Ultimo aggiornamento alle 21:16
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

calcio serie b

Cosenza, per Camporese si attende solo l’annuncio. Ma restano i dubbi sulle sue condizioni

Il difensore tornerà a vestire la maglia rossoblù ma viene da una serie di di problemi fisici. Il 2 dicembre scorso l’ultimo infortunio

Pubblicato il: 07/01/2024 – 15:35
Cosenza, per Camporese si attende solo l’annuncio. Ma restano i dubbi sulle sue condizioni

COSENZA Camporese, Frabotta, Capradossi. Il Cosenza calcio pare aver individuato il suo difetto maggiore: la difesa. E partendo da questa certezza sta cercando di fare in fretta per fornire subito al suo tecnico (in bilico) Fabio Caserta gli uomini adatti per un cambio di passo netto rispetto alle recenti deludenti prestazioni. Come abbiamo già scritto nei giorni scorsi, il direttore sportivo Roberto Gemmi avrebbe concluso la trattativa per il ritorno in rossoblù del difensore centrale, classe ’92, Michele Camporese (nella foto di copertina con Larrivey due anni fa a Cosenza), lo scorso anno 26 presenze con la maglia della Reggina, due stagioni fa 13 presenze e ben cinque gol nella miracolosa salvezza dei Lupi guidati da Pierpaolo Bisoli.

Il ritorno in riva al Crati di un calciatore forte e carismatico come Camporese sembrerebbe dunque una buona notizia, se non si pensasse ai problemi fisici che da diverso tempo stanno condizionando in negativo la sua carriera. Dopo aver firmato nel settembre scorso un biennale con la neo promossa FeralpiSalò nonostante un infortunio al malleolo rimediato nel maggio 2023 a Reggio Calabria, in questa prima parte di campionato Camporese ha totalizzato due sole presenze contro Como e Cittadella prima di fermarsi per un nuovo problema fisico. Risale infatti a un mese fa l’ennesimo stop annunciato attraverso una nota dalla società lombarda: “Michele Camporese, nella giornata di ieri, si è sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lesione di basso grado alla giunzione mio-fasciale profonda esterna del retto femorale prossimale destro, la cui evoluzione verrà rivalutata fra 7-10 giorni”. Comprendere oggi quali siano le condizioni del difensore non è chiaro. È certo, invece, che è stato lo stesso calciatore pisano a chiedere la cessione alla FeralpiSalò, rimasta spiazzata da questa scelta.
Capitolo Frabotta. Il terzino sinistro lascerà sicuramente Bari, squadra in cui ha trovato poco spazio in questo inizio di stagione. Gemmi vorrebbe portalo in rossoblù per fornire a Caserta una valida alternativa a D’Orazio sulla corsia sinistra di difesa. La concorrenza, però, al momento è numerosa. Diversi club di B, su tutti la Ternana, hanno messo gli occhi sull’ex Juventus, che non è convinto di scendere in Calabria. Da giorni il ds del Cosenza sta dialogando anche con il Cagliari per l’esperto difensore centrale Elio Capradossi, classe ’96, mentre in mezzo al campo è tornato di moda il nome di Gennaro Acampora, centrocampista 29enne di proprietà del Bari ma quest’anno a Bari. Sì tratta di un calciatore che Caserta conosce molto bene. Nelle ultime ore, sempre per il centrocampo, è emerso un presunto interessamento della società silana per Tommaso Arrigoni del Como, classe 1994.
Intanto la squadra rossoblù si sta preparando per la ripresa del campionato, fissata per il 14 gennaio a Cremona. Una sfida sulla carta proibitiva da cui però ci si aspetta quantomeno una prova d’orgoglio rispetto a ciò che si è visto tra novembre e dicembre 2023. (f.v.)

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x