Ultimo aggiornamento alle 19:50
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

SVILUPPO

Zes unica al palo, la Calabria attende le mosse del governo

Conferenze dei servizi sospese mentre il ministro Fitto convoca i commissari in vista della transizione programmata nel 2024

Pubblicato il: 09/01/2024 – 8:38
Zes unica al palo, la Calabria attende le mosse del governo

Zes ferme in attesa del decreto per la partenza della Zona unica. Lo scrive il Sole 24 Ore: gli incarichi sono scaduti alla fine del 2023 – riporta il quotidiano di Confindustria – ed è attesa una proroga fino al termine di marzo, proroga non ancora arrivata. Il Dpcm del 29 novembre scorso prevedeva la decadenza degli otto commissari dal 1° gennaio, che in vista della transizione il ministro Fitto ha convocato per oggi.
«L’incertezza determinata da decisioni tardive – annota Vera Viola – si ripercuote sugli investimenti, sulle imprese e sull’occupazione»: in Calabria (una delle regioni comprese nella Zes unica con Abruzzo, Basilicata, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna con un limite di spesa complessivo di 1.800 milioni per tutto il 2024) ci sono attualmente 15 conferenze di servizi sospese.
Le Zone economiche speciali sono state istituite nel 2018 e comportano agevolazioni fiscali (credito d’imposta) e burocratiche soprattutto in prossimità di porti e interporti.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x