Ultimo aggiornamento alle 22:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il fatto

Colpito dal compagno di caccia, muore 59enne in Sardegna

Il cacciatore che ha colpito per errore la vittima pensava che si trattasse di un cinghiale

Pubblicato il: 14/01/2024 – 20:51
Colpito dal compagno di caccia, muore 59enne in Sardegna

Tragica battuta di caccia al cinghiale questo pomeriggio a Is Cannoneris, nelle campagne di Teulada, nel sud Sardegna. Un 59enne di Giba, Massimiliano Sabiu, è stato colpito accidentalmente da un altro cacciatore ed è morto in seguito alle ferite riportate. Il colpo sarebbe partito dall’arma di un 40enne che stava partecipando con lui alla battuta. Lo sparo ha raggiunto il fianco e la spalla di Sabiu. In quella zona c’erano circa 20 cacciatori. Sabiu è stato immediatamente soccorso dai compagni di caccia. Poi la chiamata al 118 ma non c’è stato niente da fare. Indagini dei Carabinieri: l’arma è stata sottoposta a sequestro. Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, il cacciatore che ha colpito per errore la vittima nella vegetazione avrebbe visto muoversi qualcosa, pensava che si trattasse di un cinghiale esplodendo così un colpo con il suo fucile. Ma ad essere colpito dalla fucilata è stato il 59enne Massimiliano Sabiu, ferito mortalmente tra il fianco e la spalla. Il personale medico del 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso del cacciatore. Del tragico incidente si stanno occupando i carabinieri di Teulada, che hanno sequestrato l’arma e sentito il cacciatore che ha sparato.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x