Ultimo aggiornamento alle 23:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’ordinanza

“Secreta Collis”, spaccio di droga: in carcere tre persone del “gruppo vibonese” – I NOMI

Blitz eseguito dagli agenti della Squadra mobile. In manette il gruppo in società con quello catanzarese legato alla cocaina

Pubblicato il: 22/01/2024 – 16:05
di Giorgio Curcio
“Secreta Collis”, spaccio di droga: in carcere tre persone del “gruppo vibonese” – I NOMI

CATANZARO Altre tre persone sono state arrestato nell’ambito dell’operazione “Secreta Collis”, blitz della Polizia di Stato della scorsa settimana, coordinato dalla Dda di Catanzaro, e che aveva portato al fermo di 20 persone. Oggi la squadra mobile della questura di Catanzaro, con il supporto dei colleghi di Roma, Palermo e Reggio Calabria, ha dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere, emessa dal gip presso il Tribunale di Catanzaro su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, nei confronti di 3 indagati sulla base della ritenuta sussistenza di gravi indizi in ordine al reato di cessione di sostanze stupefacenti del tipo cocaina tra le città di Vibo Valentia e Catanzaro.

Il “gruppo vibonese”

Si tratta di Gaetano Muscia, Santina Pasqualone e Cristian Papasidero. Si tratta, dunque, del prosieguo dell’inchiesta dello scorso 15 gennaio, per la ritenuta sussistenza di gravi indizi in ordine anche al delitto di associazione a delinquere finalizzata al traffico di hashish e marijuana, operante nella zona nord della città di Catanzaro. Secondo la ricostruzione della Dda, infatti, i tre farebbero parte del “gruppo vibonese” in affari con quello catanzarese, legato allo spaccio di droga (NE ABBIAMO SCRITTO QUI). Gli inquirenti, nello specifico, sono riusciti a ricostruire una fase di forte tensione nei rapporti tra i catanzaresi e i vibonesi, determinata dall’ingente debito accumulato dai primi nei confronti dei secondi, di circa 30mila euro, connesso all’acquisto di partite di cocaina da spacciare. (g.curcio@corrierecal.it)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x