Ultimo aggiornamento alle 17:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il caso

Inchiesta sul carcere di Catanzaro, il legale di Cerminara: «Estraneo ai fatti»

Così l’avvocato Barberio: «L’assistente capo non accompagna all’esterno i detenuti»

Pubblicato il: 16/02/2024 – 21:02
Inchiesta sul carcere di Catanzaro, il legale di Cerminara: «Estraneo ai fatti»

CATANZARO L’assistente capo della polizia penitenziaria Franco Cerminara, in servizio nel carcere di Catanzaro, «è del tutto estraneo ai fatti contestati, al punto da non aver neppure ricevuto un avviso di garanzia per l’ipotesi di reato contestata». Lo afferma, in una nota, l’avvocato Tonino Barberio, difensore di Cerminara, indagato nell’inchiesta sui presunti favoritismi ad alcuni detenuti del carcere di Catanzaro che ha portato ieri all’arresto di 26 persone tra le quali l’ex direttrice della struttura detentiva, Angela Paravati, e l’ex comandante della polizia penitenziaria, Simona Poli. L’avvocato Barberio, in particolare, afferma che Cerminara, «nella sua funzione di assistente capo, non si occupa di accompagnare all’esterno i detenuti ammessi alla misura lavorativa fuori dal carcere». Quest’ultima affermazione del penalista è da mettere in relazione all’ipotesi accusatoria a carico di Cerminara, secondo la quale l’ex direttrice Paravati, su richiesta dell’ex comandante Simona Poli, avrebbe autorizzato, nel marzo del 2022, un detenuto, Vincenzo Trimarchi, ammesso al lavoro esterno, a visionare, accompagnato dallo stesso Cerminara, un appartamento di suo interesse in vista della scarcerazione, prevista per il 2025. E questo senza alcuna autorizzazione da parte del giudice di sorveglianza. (Ansa)

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x