Ultimo aggiornamento alle 22:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

elezioni regionali 2024

Sardegna, seggi chiusi: spoglio al via domattina

La sfida a 4 rappresenta anche un test su scala nazionale per i partiti in campo

Pubblicato il: 25/02/2024 – 22:19
Sardegna, seggi chiusi: spoglio al via domattina

CAGLIARI Seggi chiusi alle 22 in Sardegna dove si è votato nella sola giornata di oggi per eleggere il presidente della Regione e rinnovare il consiglio regionale. Le operazioni di spoglio delle schede per i risultati riprenderanno domani mattina alle 7 e proseguiranno sino alle 19. Se ci saranno sezioni che non avranno concluso il loro lavoro, i plichi con tutte le schede e i registri saranno chiusi all’interno delle buste sigillate e saranno trasferite ai tribunali delle circoscrizioni territoriali che termineranno le operazioni e verificheranno tutti i risultati. 
L’ultimo dato relativo all’affluenza ai seggi (ore 19) era in leggera crescita rispetto alle scorse elezioni: alle 19 è arrivata al 44,1 %, contro il 43,31 % di cinque anni fa. Un dato che supera anche quello delle elezioni del 2014 quando, alla stessa ora, aveva votato il 41,02 % degli aventi diritto. In termini assoluti si sono recati ai seggi 637.851 elettori. Nel 2019 il dato definitivo dell’affluenza era stato del 53,77%, ossia 790.709 elettori su 1.470.401 aventi diritto.
La sfida a 4 rappresenta anche un test su scala nazionale per i partiti in campo.

Anziana fotografa la scheda elettorale: identificata

Un’anziana è stata sorpresa a fotografare la scheda elettorale che aveva appena votato per l’elezione del presidente della Regione Sardegna e il rinnovo del Consiglio regionale ed è stata identificata dalla polizia. Rischia ora una denuncia. E’ accaduto nella sezione elettorale numero 34 della borgata marina di Torre Grande, a Oristano. La donna avrebbe impiegato il proprio smartphone, ma il tradizionale rumore dello scatto fotografico ha insospettito i componenti del seggio che si sono fatti riconsegnare la scheda e l’hanno annullata. Hanno informato quindi le forze dell’ordine. Gli agenti di polizia hanno identificato la donna che si sarebbe difesa dicendo di non essere a conoscenza del divieto previsto dalla normativa. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x