Ultimo aggiornamento alle 10:47
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il fatto

Agente del carcere di Rossano aggredito da un detenuto con calci e pugni

Il Sappe: «Nonostante l’aggressione il poliziotto non è andato in ospedale per garantire il servizio, a causa della carenza di organico»

Pubblicato il: 04/03/2024 – 11:46
Agente del carcere di Rossano aggredito da un detenuto con calci e pugni

COSENZA Ancora un’aggressione nel carcere di Rossano, in provincia di Cosenza, dove un detenuto in partenza sabato si è rifiutato di farsi perquisire e ha aggredito un agente con calci e pugni. Lo raccontano Giovanni Battista Durante e Francesco Ciccone, rispettivamente segretario generale aggiunto e segretario regionale del Sappe, sottolineando come «l’agente, nonostante l’aggressione, abbia evitato di andare in ospedale per garantire il servizio, a causa della carenza di organico».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x