Ultimo aggiornamento alle 23:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

calcio

La serie B riparte a Pasquetta. Catanzaro di scena a Parma, il Cosenza non può più sbagliare

Giochi ancora aperti per la promozione in serie A. I giallorossi sognano, i Lupi sfidano il Brescia con l’incubo playout

Pubblicato il: 31/03/2024 – 14:10
La serie B riparte a Pasquetta. Catanzaro di scena a Parma, il Cosenza non può più sbagliare

ROMA Dopo un turno di sosta torna il campionato di Serie B, che si avvia al rush finale quando ormai mancano solamente otto turni, con la 31esima giornata che si disputerà tutta lunedì. Giochi ancora aperti su tutti i fronti: promozione diretta, play-off, salvezza e play-out. Si parte alle 12.30 con l’anticipo Modena-Bari, sfida tra due formazioni che sono scivolate nella parte bassa della classifica e che nelle ultime cinque gare hanno raccolto rispettivamente tre e un punto. Alle 15 sette match in contemporanea. La capolista Parma, nove punti di vantaggio sulla terza, ospita un Catanzaro in zona play-off reduce da un solo punto raccolto in due gare, ma che chiaramente rappresenta una delle mine vaganti del campionato. Vivarini non potrà contare su Brighenti. In dubbio D’Andrea, in panchina si rivedrà Ghion.
Al secondo posto in classifica c’è il Venezia, che prima della sosta ha inflitto un pesante 3-0 al Palermo, rilanciando le sue ambizioni di promozione diretta. I lagunari sfidano la Reggiana, a metà classifica, reduce da cinque risultati utili di fila. Il Como, quarto, ospita il Sudtirol, mentre il Pisa all’Arena Garibaldi dovrà vedersela contro il Palermo. Il Brescia fa visita al Cosenza (suo avversario nello spareggio playout la scorsa stagione), che non vince da oltre un mese e sono a un passo dalla zona retrocessione. Viali potrebbe ritrovare il suo bomber Gennaro Tutino, reduce da un lungo stop per un problema muscolare. Tra i disponibili anche il difensore Meroni, anche lui fermo da tempo.
Il Cittadella vola a Lecco per affrontare l’ultima in classifica, spareggio salvezza – invece – Spezia-Ascoli, rispettivamente terzultima e quartultima in classifica. Alle 18 la Cremonese, seconda, allo Zini dovrà vedersela con la FeralpiSalò, penultima ma che spera ancora nella salvezza. Infine, a chiudere il turno il posticipo del Ferraris tra una rinvigorita Sampdoria, in zona play-off, e la Ternana, invischiata nella parte bassa della graduatoria. 

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x