Ultimo aggiornamento alle 23:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

inchiesta “malea”

Colpo al “locale” di ‘ndrangheta di Mammola, fissata l’udienza preliminare

Dodici indagati nell’operazione coordinata dalla Dda di Reggio Calabria, guidata dal procuratore Bombardieri, rischiano il processo

Pubblicato il: 11/04/2024 – 7:37
Colpo al “locale” di ‘ndrangheta di Mammola, fissata l’udienza preliminare

REGGIO CALABRIA Il “locale” di ‘ndrangheta di Mammola controllava tutto: condizionava l’imprenditoria e le attività nel settore boschivo con il metodo delle estorsioni, e si finanziava, al solito, anche mediante la produzione e il traffico di sostanze stupefacenti. Alcuni dei suoi presunti membri erano già stati coinvolti, in passato, in inchieste antimafia, ma per la prima volta viene censita e riconosciuta, sebbene in fase cautelare, l’operatività di una vera propria cellula mafiosa nel piccolo centro dell’area jonica. E’ questo, in estrema sintesi, il risultato dell’operazione nome in codice “Malea” conclusa dalla Dda di Reggio Calabria guidata dal procuratore Giovanni Bombardieri. Nelle scorse ore, il gup di Reggio Calabria Claudio Treglia, ha fissato l’udienza preliminare a carico di dodici indagati dell’operazione antimafia, come richiesto dai magistrati della Dda reggina. L’udienza si celebrerà il prossimo 10 maggio nell’aula bunker di viale Calabria.
(redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x