Ultimo aggiornamento alle 19:29
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la decisione

La Cassazione annulla il sequestro disposto per un indagato nell’inchiesta Glicine Acheronte

Annullata la misura reale per Massimiliano Maida, difeso da avvocati Cesira Staffa e Cesare Badolato. Disposto nuovo giudizio davanti al Riesame

Pubblicato il: 12/04/2024 – 18:39
La Cassazione annulla il sequestro disposto per un indagato nell’inchiesta Glicine Acheronte

CATANZARO La Corte di Cassazione dopo aver annullato l’ordinanza relativa alla misura personale, ha disposto l’annullamento anche della misura reale per Massimiliano Maida, difeso da avvocati Cesira Staffa e Cesare Badolato. All’indagato nel procedimento Glicine Acheronte era stato applicato il sequestro preventivo all’azienda agricola intestata alla figlia, coadiuvata nella gestione dal padre. La Cassazione ha disposto un nuovo giudizio dinanzi al tribunale del Riesame (f.b.)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x