Ultimo aggiornamento alle 22:52
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

DAI PARTITI

Arriva Sasso: la Lega ufficializza il “tutor” per la campagna elettorale nella regione

Confermata l’anticipazione del Corriere della Calabria. La nomina del deputato barese arriva direttamente dal leader del Carroccio Salvini

Pubblicato il: 13/04/2024 – 11:58
Arriva Sasso: la Lega ufficializza il “tutor” per la campagna elettorale nella regione

LAMEZIA TERME «Rossano Sasso è stato scelto come responsabile della campagna elettorale della Lega in Calabria. La nomina, arrivata direttamente da Matteo Salvini, ha l’obiettivo di rafforzare il partito in vista delle Europee ed è stata condivisa con Giacomo Saccomanno, che resta coordinatore». Lo rende noto la Lega confermando l’anticipazione del Corriere della Calabria. Sasso, barese, è deputato della Lega: è stato anche sottosegretario all’Istruzione.

Il quadro (litigioso) della Lega Calabria

Secondo quanto trapela da fonti interne alla Lega calabrese, la nomina di questa sorta di “tutor elettorale”, quindi “a termine”, potrebbe comunque essere una sorta di anteprima a una complessiva rivisitazione dei vertici del Carroccio calabrese dopo le Europee, con la nomina di nuovi commissari a tutti i livelli territoriali. Del resto a Roma, al di là delle dichiarazioni di facciata, serpeggia una evidente insoddisfazione sulla conduzione del partito in Calabria, un partito nel quale i big vanno essenzialmente per conto proprio non disdegnando di azionare il fuoco amico. L’obiettivo della Lega, e soprattutto di Matteo Salvini, per ora è quella di “tenere” alle Europee, ma il post elezioni potrebbe riservare anche un “terremoto” degli attuali assetti. Per le Europee intanto la Lega calabrese schiererà la parlamentare Simona Loizzo, in ticket con l’uscente ex forzista Aldo Patriciello, e un altro candidato: si fanno i nomi dei consiglieri regionali Giuseppe Mattiani e Giuseppe Gelardi o del già consigliere regionale Frank Mario Santacroce, mentre scema sempre di più la pista del presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso. E poi si tratterà di capire quale effetto avranno, sulle dinamiche di un partito già abbastanza lacerato, nuovi innesti come quello di Katya Gentile, data ormai con la Lega. Insomma, per il Carroccio calabrese saranno settimane di fuoco. E il “tutor” elettorale potrebbe anche non essere “a termine”. (c. a.)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x