Ultimo aggiornamento alle 22:31
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

l’evento

Università Magna Graecia, successo per il convegno dedicato alla “Riforma dello Sport”

Durante il seminario è stato affrontato anche il tema delle nuove prospettive lavorative per il settore sportivo

Pubblicato il: 18/04/2024 – 12:08
Università Magna Graecia, successo per il convegno dedicato alla “Riforma dello Sport”

CATANZARO L’Università Magna Graecia di Catanzaro ha ospitato un interessante convegno dal titolo “La Riforma dello Sport” promosso dal Corso di Laurea Magistrale interclasse Interateneo in Scienze e Tecniche dello Sport e delle Attività Motorie Preventive e Adattate. L’iniziativa ha consentito di approfondire i punti cardine della riforma del lavoro sportivo: i rapporti di lavoro, il trattamento economico, le tutele previste, gli adempimenti obbligatori, il ruolo del dirigente sportivo, solo per citarne alcuni. L’evento è stato aperto dal Rettore dell’Università Magna Graecia, Giovanni Cuda, e ha registrato la partecipazione del direttore del Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica, Pasquale Mastroroberto, del presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Catanzaro, Giuseppe Gaetano, e del coordinatore regionale Calabria Sport e Salute, Walter Malacrino. Ai lavori del seminario, moderati dal Gian Pietro Emerenziani dell’UMG, Coordinatore del Corso di Laurea in Scienze e Tecniche dello Sport e delle Attività Motorie Preventive ed Adattate, hanno contribuito qualificati relatori: il consulente del lavoro, Giancarlo Mascaro, l’esperto della Fondazione Studi del Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro, Giuseppe Buscemae il dirigente sportivo, ex studente del Corso di laurea dell’UMG, Francesco Tornello

«Continueremo in questa direzione»

Al convegno hanno partecipato, oltre agli studenti del Corso di Laurea magistrale in Scienze e Tecniche dello Sport e delle Attività Motorie Preventive ed Adattate  gli studenti del Liceo Scientifico “Enrico Fermi” di Catanzaro (indirizzo sportivo) e dell’Istituto Tecnico Industriale “Ercolino Scalfaro” di Catanzaro che hanno avuto modo non solo di conoscere le importanti novità relative alla riforma dello sport ma anche di essere coinvolti in attività specifiche di orientamento attraverso l’utilizzo del tavolo anatomico e la visita guidata organizzata nel laboratorio di Scienza dell’Esercizio Fisico e dello Sport, unico luogo in Calabria dedicato alla ricerca nell’ambito dell’attività motoria e sportiva. «Sono davvero molto soddisfatto per la riuscita di questo seminario – ha dichiarato Gian Pietro Emerenziani, promotore dell’evento – che è solo il primo di una serie di iniziative di approfondimento. L’UMG ha, infatti, programmato una serie di attività multidisciplinari – ha sottolineato Emerenziani – al fine di coinvolgere il settore sportivo e quello del benessere per fornire ulteriori stimoli agli studenti del Corso di Laurea Magistrale da lui coordinato. Questo percorso di studi, come conferma il boom di iscrizioni degli ultimi anni, è particolarmente attraente e garantisce ottimi sbocchi lavorativi nel settore sportivo. Continueremo in questa direzione potenziando la straordinaria connessione tra il mondo dello sport, il territorio, la salute e la ricerca».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x