Ultimo aggiornamento alle 10:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la convention

«Dalle aree interne la resistenza al centrodestra. E più di un dem calabrese correrà alle Europee»

Il segretario del Pd Irto: «Sono in contatto diretto con la segretaria Elly Schlein. La Conferenza a Soveria Mannelli è una scelta di coraggio

Pubblicato il: 19/04/2024 – 18:09
«Dalle aree interne la resistenza al centrodestra. E più di un dem calabrese correrà alle Europee»

SOVERIA MANNELLI Tra i candidati del Pd alle elezioni europee nel collegio Sud «ci sarà più di un nome calabrese, ci sono grandi consultazioni. Sono in contatto diretto con la segretaria Elly Schlein e sicuramente la Calabria darà un contributo alle elezioni europee». Lo ha detto il segretario regionale del Pd, il senatore Nicola Irto, a margine della prima Conferenza programmatica regionale del partito in corso a Soveria Mannelli: insieme a Irto, per lo start della convention, il capogruppo dem al Senato Francesco Boccia e la giornalista Lucia Annunziata, che sarà capolista del Pd alle Europee.

La Conferenza programmatica

Irto ha poi spiegato l’obiettivo della Conferenza programmatica, frutto «di un importante lavoro straordinario anche organizzativamente, che pone il Partito democratico centrale rispetto al futuro di questa regione, per una opposizione sana e capace di elaborare una proposta politica alternativa e non solo critica». «Abbiamo provato ad alzare l’asticella dell’impegno. Farlo a Soveria Mannelli – ha aggiunto il segretario del Pd calabrese – da un lato è una scelta di coraggio, dall’altro una presa d’atto. La Calabria per il 70% è, infatti, area interna». Secondo Irto «sarebbe stato troppo facile andare in una grande città, in un grande albergo come si usa fare solitamente, invece serviva farlo in un luogo che da il senso dell’impegno collettivo di un grande partito politico. Le aree interne sono simbolo di rinascita e ripartenza possibile, di resistenza di un Sud che non vuole morire a colpi di cali demografici, di fughe e di autonomia differenziata».
«È chiaro – ha concluso Irto – che in Calabria, per le condizioni storiche e i noti problemi, il tema delle aree interne è ancora più grave rispetto ad altri luoghi. Qui abbiamo il problema del lavoro, di un Pil e di una produzione che continuano ad abbassarsi, lontano dal trend nazionale. Qui è del tutto evidente che si paga un prezzo più alto, e per questo le aree interne rappresentano la vera sfida». (a. c.)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x