Ultimo aggiornamento alle 15:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

operazione cupola 2.0

Mafia, sequestrati beni per un milione di euro

Sigilli a due imprese individuali, un immobile destinato a laboratorio artigianale e 12 rapporti bancari

Pubblicato il: 22/04/2024 – 10:21
Mafia, sequestrati beni per un milione di euro

PALERMO Sono stati sequestrati beni per un milione di euro a Leonardo Greco, ritenuto capo del rione palermitano di Ciaculli e arrestato nell’operazione Cupola 2.0 a dicembre del 2018. Leandro, figlio di Giuseppe e nipote del “Papa” Michele Greco (morto nel 2008), è stato condannato nel dicembre del 2020 a 12 anni di reclusione per appartenenza alla mafia con un ruolo direttivo. Il sequestro è stato compiuto dal nucleo Investigativo dei carabinieri di Palermo, che hanno eseguito un provvedimento della sezione misure di prevenzione del tribunale. Grazie anche alle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia, è emerso come Leandro Greco stava riorganizzazione la commissione provinciale di Cosa nostra, prendendo parte a numerosi incontri con esponenti di vertice di altri mandamenti. Sono state sequestrate due imprese individuali a Palermo, con attività di ristorazione e di ingrosso di prodotti ortofrutticoli; un immobile nel capoluogo siciliano, destinata a laboratorio artigianale e 12 rapporti bancari. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x