Ultimo aggiornamento alle 9:37
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

l’opera della discordia

Verso la manifestazione “No Ponte”. «A rischio l’ecosistema dello Stretto e il tessuto sociale intorno»

I comitati si organizzano per la protesta del 18 maggio a Villa San Giovanni. Il ministro Pichetto Fratin: «Il ponte è un obiettivo del governo»

Pubblicato il: 14/05/2024 – 18:23
di Mariateresa Ripolo
Verso la manifestazione “No Ponte”. «A rischio l’ecosistema dello Stretto e il tessuto sociale intorno»

VILLA SAN GIOVANNI Un’opera che «rischia di distruggere l’ecosistema dello Stretto e il tessuto sociale che gli sorge intorno». Così i comitati “No ponte” Calabria e Sicilia etichettano il progetto contro il quale stanno organizzando una grande manifestazione che sabato 18 maggio si terrà sul lato calabrese dello Stretto, a Villa San Giovanni, con partenza dalla stazione ferroviaria alle 9.30.

Il fronte del “no” si organizza

Una protesta che vedrà la partecipazione di attivisti, associazioni, cittadini, organizzazioni politiche e sindacali, e che sta incassando numerose adesioni. «Nel momento in cui emerge ogni giorno di più l’insostenibilità economica, ingegneristica, politica e ambientale di questo assurdo progetto, – scrivono in una nota gli organizzatori – che rischia di distruggere l’ecosistema dello Stretto e il tessuto sociale che gli sorge intorno, appare ancora più decisivo manifestare pubblicamente la volontà popolare della cittadinanza dello Stretto contro la realizzazione dell’opera. Mentre l’autonomia differenziata traduce in legge dello Stato le diseguaglianze storiche tra nord e sud Italia, il progetto del Ponte equivale a un’aggressione anti-storica e rapace contro i nostri territori destinata al profitto di pochi, come evidenziato dalle cronache di questi giorni. Per questo è fondamentale ribadire un No all’opera che si accompagni, come sempre nelle rivendicazioni della rete No Ponte, a diversi Sì alle reali priorità per lo sviluppo di Calabria, Sicilia e Meridione d’Italia: Sì alla Sanità – pubblica, efficace, universale; Sì alle infrastrutture come strade e ferrovie, senza dimenticare le possibilità di potenziamento dell’attraversamento dinamico nello Stretto; Sì a serie politiche del lavoro – e non ai proclami fasulli del ministro Salvini; Sì a interventi contro il dissesto idrogeologico; Sì ai servizi che rendano sostenibile abitare e rilanciare questa terra», concludono gli organizzatori che faranno il punto giovedì 16 maggio presso il Teatro Primo di Villa San Giovanni dove avrà luogo la conferenza stampa di presentazione della manifestazione.

Il Governo va avanti

Intanto, nonostante lo stop dovuto alle 239 richieste di integrazioni da parte della Commissione Via e Vas del Ministero dell’Ambiente, per le quali la Società dello Stretto di Messina ha chiesto 120 giorni di tempo, per il ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti e leader della Lega Matteo Salvini, l’obiettivo per l’avvio dei cantieri rimane il 2024. Sul punto si è espresso anche il ministro dell’Ambiente Gilberto Pichetto Fratin, che a margine di un evento oggi ha spiegato: «C’è una richiesta da parte della società del Ponte di ulteriori tre mesi per rispondere a quelli che sono stati i quesiti e le osservazioni da parte della commissione. Però è un tema di 40 anni, non sono i tre mesi quelli che la mettono in discussione. Anzi sono un elemento di garanzia, di trasparenza, di correttezza della procedura», ha detto il ministro, ribadendo che il Ponte «è un obiettivo del governo».

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x