Ultimo aggiornamento alle 10:03
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il confronto

Sindaci a confronto con Avviso Pubblico sulla legge sullo scioglimento dei Comuni

A Polistena Falcomatà ha relazionato elencando le proposte di Anci per una riforma organica dell’articolo 143 del Tuel

Pubblicato il: 21/05/2024 – 15:48
Sindaci a confronto con Avviso Pubblico sulla legge sullo scioglimento dei Comuni

POLISTENA La Città Metropolitana ha partecipato alla giornata di studio in tema di prevenzione delle infiltrazioni mafiose negli enti locali, promossa dal Comune di Polistena e patrocinata da Avviso Pubblico, Associazione dei Comuni Città degli Ulivi, Associazione dei Comuni della Locride ed Associazione dei Comuni dell’Area dello Stretto. 
Nel Salone delle Feste del municipio polistenese, il sindaco Giuseppe Falcomatà ha portato il proprio contributo nel corso dei lavori moderati dal segretario generale di Palazzo Alvaro, Umberto Nucara, ed al quale sono intervenuti, fra gli altri, Michele Tripodi, sindaco di Polistena, i prefetti di Vibo Valentia e Reggio Calabria, Paolo Giovanni Grieco e Clara Vaccaro, Nico D’Ascola, ordinario di Diritto Penale presso l’Università “Mediterranea”, e Francesco Zito per il Ministero dell’Interno.
La relazione del sindaco Falcomatà si è concentrata sul lavoro portato avanti in Anci, anche quale responsabile per il Mezzogiorno, rispetto ad un tema di grande rilevanza e attualità. 
Fari puntati, dunque, sull’opportunità di revisione dell’articolo 143 del Tuel, relativo alla legge sugli scioglimenti dei Comuni, da ricondurre all’estrema ratio della legge stessa consentendo, da un lato, la salvaguardia delle amministrazioni pubbliche dalle insidie della criminalità e, dall’altro, evitare quella che viene percepita, soprattutto dalle comunità, come una temporanea sospensione democrazia.Tra gli obiettivi della riforma, proposti da Falcomatà, una maggiore attenzione più specifica sulla parte gestionale, ed una verifica più puntuale rispetto ai risultati prodotti dal periodo di commissariamento, se effettivamente ha contribuito a perseguire il ripristino della legalità e della democrazia nel Comune interessato.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x