Ultimo aggiornamento alle 23:55
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

LA DIFFICILE TRATTATIVA

Vertenza Abramo, no dei sindacati alla cessione di un ramo d’azienda: «Proposta fumosa»

Dura nota di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Telecomunicazioni: «Che fine ha fatto il progetto di digitalizzazione Pa tra Regione e Tim?»

Pubblicato il: 13/06/2024 – 18:19
Vertenza Abramo, no dei sindacati alla cessione di un ramo d’azienda: «Proposta fumosa»

ROMA «Proposta molto fumosa per quel che concerne la sostenibilità e la concretezza». Così le segreterie nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Telecomunicazioni definiscono la proposta di vendita del ramo di azienda della Abramo Customer Care che gestisce la commessa Tim a una Newco, una cordata composta da Enosi Holding srl e Steel Telecom srl: la proposta di vendita, autorizzata dal ministero del Made in Italy, riguarda  – va ricordato – solo 200 dei mille lavoratori della Abramo Cc oggi a rischio disoccupazione. «La delegazione sindacale – scrivono Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Telecomunicazioni – ha espresso forti dubbi e perplessità sul metodo e sul merito della stessa procedura, ritenendola sicuramente “anomala”, tenuto conto che l’amministrazione straordinaria scadrà il prossimo 8 agosto 2024 ed in considerazione della scadenza dei contratti Tim il prossimo 30 giugno. Notevoli dubbi sono rappresentati, tra l’altro, sull’individuazione del perimetro dei lavoratori che operano sulla commessa Tim Business oggetto dell’offerta di acquisto, non ultimo le sedi oggetto del ramo, oltreché le deroghe economiche e normative che l’offerta stessa presenta poiché interviene sulla riduzione dei profili orari (part time a 4 ore) e sull’eliminazione degli scatti di anzianità dei lavoratori interessati. L’informativa nell’ambito della procedura di conferimento di ramo d’azienda si è aggiornato al prossimo 17 giugno. Le segreterie nazionali alla luce di quanto emerso nel confronto odierno considerano la proposta di acquisizione, non solo confusa dal punto di vista procedurale, ma molto fumosa per quel che concerne la sostenibilità e la concretezza del piano industriale rappresentato. Le segreterie nazionali, nel richiamare a responsabilità il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, in particolare rispetto agli impegni assunti al tavolo di confronto dello scorso 26 marzo 2024, alla presenza dei ministri Urso e Calderone, del presidente della Regione Calabria Occhiuto, da parte della committenza Tim. In quella occasione Tim, dichiarò la disponibilità a prolungare i volumi e i flussi delle commesse a tutti gli outsourcers, in particolare alla azienda Abramo in As, per dare tempo alla realizzazione di un progetto di digitalizzazione della Pa tra Regione Calabria e Tim, con il pieno sostegno del Mimit. Che fine ha fatto quel progetto? ». Le segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni – concludono – «chiederanno urgentemente al Mimit l’aggiornamento del tavolo di crisi per la vertenza Abramo Cc, attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori coinvolti, anche Tim, in questa annosa vicenda. La soluzione della vertenza è molto semplice ed a portata di mano. Nelle more di quanto previsto dalla legge, favorire il cambio di appalto delle attività ancora in forza ad Abramo Cs in As, ed applicare la clausola sociale, strumento che ha già messo in sicurezza negli anni precedenti oltre 3mila lavoratrici e lavoratori di Abramo Cc. Soluzioni fumose, parziali e che passano attraverso la riduzione di diritti e salari non troveranno certamente il favore del sindacato».

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x