Ultimo aggiornamento alle 23:55
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

servizi

Cosenza, nuovo finanziamento di 2,5 milioni dal Pnrr per il terzo asilo nido pubblico

Il sindaco Caruso e l’assessore Covelli: «I primi due già finanziati sono in una fase avanzata di realizzazione»

Pubblicato il: 15/06/2024 – 17:57
Cosenza, nuovo finanziamento di  2,5 milioni dal Pnrr per il terzo asilo nido pubblico

COSENZA  «Il Comune di Cosenza ha ottenuto un nuovo finanziamento di 2milioni 592 mila  euro dal Pnrr per realizzare un terzo asilo nido pubblico». Lo annuncia, soddisfatto, il sindaco Franz Caruso, sottolineando il rilevante impegno economico per la realizzazione di strutture educative poste in essere, che non ha precedenti nella storia della città. Questo ennesimo finanziamento, infatti, si assomma ai circa 2 milioni di euro già ottenuti per altri due asili nido in costruzione. 
«E’ un risultato importante, l’ennesimo che raggiungiamo, nell’utilizzo dei fondi Pnrr che ci gratifica molto perché pone Cosenza ai primi posti in Italia ed in Europa  – affermano in una nota congiunta il sindaco Franz Caruso e l’assessore ai Lavori pubblici, Damiano Covelli –. Questo ulteriore finanziamento ottenuto per la realizzazione di un terzo asilo nido pubblico è dovuto, infatti, al virtuosismo dimostrato dalla nostra amministrazione sia per abilità di attrarre investimenti, attraverso progetti validi ed utili alla collettività, sia per capacità di spesa. Una performance che colloca Cosenza ai primi posti tra gli standard italiani ed europei per qualità delle proposte e competenza di gestione. Tant’è che i primi due asili nido già finanziati sono in una fase avanzata di realizzazione.  Quello di via Asmara, in particolare, sarà presto ultimato e consegnato alla cittadinanza, mentre per quello di Serra Spiga  i lavori iniziati procedono speditamente». 
«La realizzazione dei tre nuovi asili nido – concludono Caruso e Covelli – si inserisce nella strategia che stiamo portando avanti per contrastare la povertà educativa presente nei nostri territori. Ed, infatti, famiglie monoreddito riscontrano notevoli difficoltà nell’accesso ai nidi privati, per come evidenziato  da recenti report Istat. Ciò produce una disuguaglianza intergenerazionale per la quale le difficoltà materiali di una generazione si traducono nella privazione di possibilità educative per la successiva. Un circolo vizioso che è nostra intenzione interrompere per garantire uguaglianza formativa a tutti i bimbi della nostra città. Ecco perché i tre nuovi asili nido pubblici, aggiunti ai due già esistenti, collocheranno Cosenza  tra le città più vicine ai bisogni delle famiglie ed a portata di bambino».

Nella foto Caruso e Covelli (al centro) durante un sopralluogo alla tribuna “Rao” dello stadio comunale San Vito Marulla nei mesi scorsi

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x