Ultimo aggiornamento alle 6:57
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la sentenza

Struttura sanitaria ad Amantea, assolti l’ex sindaco Pizzino e l’imprenditore Citrigno

L’accusa era di falso ideologico in merito alla realizzazione del Centro Diagnostico e Poliambulatoriale Specialistico Adelchi

Pubblicato il: 17/06/2024 – 9:04
Struttura sanitaria ad Amantea, assolti l’ex sindaco Pizzino e l’imprenditore Citrigno

COSENZA Mario Pizzino, ex sindaco di Amantea, e l’imprenditore Alfredo Citrigno (difeso dall’avvocato Antonio Quintieri) sono stati assolti «perché il fatto non sussiste». L’ex primo cittadino era accusato di corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio e di falso ideologico in merito alla realizzazione di una struttura sanitaria denominata Centro Diagnostico e Poliambulatoriale Specialistico Adelchi, «istigando e sollecitando il vicesindaco del Comune di Amantea affinché firmasse la predetta autorizzazione, in effetti poi sottoscritta da quest’ultimo il 18 giugno 2019». La sentenza di assoluzione arriva dopo la pronuncia del gip di Paola e quella del Tribunale del Riesame di Catanzaro.
(redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x