Ultimo aggiornamento alle 11:18
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’appuntamento

Cosenza, a Villa Rendano arriva lo spettacolo “Se stasera fossi…Mina”

L’omaggio dell’Art Show Dance Academy alla diva della canzone italiana in programma il 29 giugno

Pubblicato il: 19/06/2024 – 18:15
Cosenza, a Villa Rendano arriva lo spettacolo “Se stasera fossi…Mina”

COSENZA La città di Cosenza si prepara ad accogliere a Villa Rendano il 29 giugno alle ore 21, una serata di Gala dedicata a Mina, indiscussa icona della canzone italiana. Un evento di rilievo ideato e organizzato dall’Art Show Dance Academy, diretta da Giuseppe Ferraro e Lucia Amodio che ne hanno curato anche le coreografie.  Parole, parole, parole per parafrasare una delle più note canzoni di Mina, al secolo Anna Maria Mazzini, anche se il suo innumerevole  repertorio non è solo parole ma soprattutto “voce”, una grande voce, che in 66 anni di attività ci ha regalato le più belle pagine del nostro pop d’interprete, riuscendo a superare ogni stile e ogni moda. L’eclettico e visionario Giuseppe Ferraro ha voluto, per questa occasione, attraverso il suo corpo di ballo, realizzare uno spettacolo che evochi emozioni, ricordi e passione, raccontando la carriera di Mina. Questa straordinaria artista,  ha conquistato il cuore di milioni di persone in tutto il mondo, ammaliando generazioni intere. La sua voce potente e versatile, capace di spaziare dai toni più dolci a quelli più intensi, ha reso ogni sua interpretazione unica e indimenticabile. Non solo una cantante eccezionale, Mina è anche un’artista completa, capace di reinventarsi e di anticipare le tendenze. La sua audacia, il suo stile inconfondibile e la sua capacità di emozionare hanno ispirato generazioni di musicisti e cantanti.

Mina ha saputo mantenere intatta la sua aura di mistero, scegliendo di ritirarsi dalle scene pubbliche nel 1978, ma continuando a regalarci musica straordinaria con la sua voce inconfondibile. «Attraverso le sue canzoni più amate, i suoi successi immortali e le interpretazioni che hanno fatto la storia, ripercorreremo la carriera di questa inimitabile artista, una leggenda vivente, una diva senza tempo», le parole di Ferraro. «Preparatevi – continua Giuseppe Ferraro a un viaggio emozionante, un’esperienza che vi porterà nel cuore della musica di Mina, dove ogni nota è un’emozione e ogni parola una poesia, il tutto avvolto in accattivanti quadri coreografici».
Sarà Barbara Cola ad interpretare i brani selezionati per l’occasione. Il  padrino dell’evento sarà, invece, il coreografo Luciano Cannito. Al Pianoforte Andrea Bauleo. L’evento sarà presentato da Marianna Esposito attrice e narratrice.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x