Ultimo aggiornamento alle 7:28
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il fascicolo

Fine vita, Cappato indagato

Il reato ipotizzato è quello di istigazione o aiuto al suicidio

Pubblicato il: 24/06/2024 – 12:16
Fine vita, Cappato indagato

Il gip di Milano Sara Cipolla ha disposto la trasmissione degli atti alla Corte Costituzionale del procedimento in cui è indagato Marco Cappato per istigazione o aiuto al suicidio. Cappato è indagato per aver accompagnato in una clinica svizzera due persone che avevano scelto di morire con il suicidio assistito, e si era poi autodenunciato. In procura, la procuratrice aggiunta Tiziana Siciliano e il pm Luca Gaglio avevano presentato richiesta di archiviazione e ora il gip ha deciso di portare il caso all’attenzione dei giudici costituzionali. Il gip infatti ritiene “rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale relativa all’articolo 580 del codice penale – scrive – nella parte in cui prevede la punibilità della condotta di chi agevola l’altrui suicidio nella forma di aiuto al suicidio medicalmente assistito di persona non tenuta in vita a mezzo di trattamenti di sostegno vitale affetta da una patologia irreversibile, fonte di sofferenze fisiche e psicologiche intollerabili che abbia manifestato la propria decisione, formatasi in modo libero e consapevole, di porre fine alla propria vita”.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x