Ultimo aggiornamento alle 20:04
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

I dati

Accesso al Pronto soccorso, Istat: «difficoltà per il 62,5% delle famiglie calabresi»

In oltre 11 regioni la percentuale di famiglie supera la media nazionale: la più alta si registra in Campania, seguita da Calabria e Liguria

Pubblicato il: 08/07/2024 – 10:22
Accesso al Pronto soccorso, Istat: «difficoltà per il 62,5% delle famiglie calabresi»

CATANZARO Sono oltre il cinquanta per cento le famiglie italiane che hanno difficoltà a raggiungere il Pronto Soccorso, in aumento di 1,6 punti percentuali rispetto al 2022. Ad avere il triste primato – come sempre – restano le regioni del Sud (circa sette punti percentuali più della media nazionale), seguito dalle Isole e dal Centro (rispettivamente, 52,7% e 52,4%). i dati sono stati pubblicati dall’Istat.

La percentuale più alta si registra in Campania (63,5%), seguita da Calabria (62,5%), Liguria (58%) e Puglia (57%). La dimensione dei Comuni di residenza influenza fortemente il livello di difficoltà delle famiglie, poiché si lega alla dislocazione dei punti di Pronto Soccorso sul territorio: nei Comuni Centro dell’area metropolitana la percentuale è pari al 43,8% mentre nei Comuni piccolissimi (al di sotto dei 2.000 abitanti) sale al 68,6%.

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x