Ultimo aggiornamento alle 20:48
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Sindaco sfiduciato, a Palmi vincono gli scopellitiani

PALMI Il centrodestra palmese dà il benservito al suo sindaco e passa in consiglio comunale la mozione di sfiducia al primo cittadino Ennio Gaudio. L`ex questore, indipendente alla prima esperienza…

Pubblicato il: 22/08/2011 – 20:48
Sindaco sfiduciato, a Palmi vincono gli scopellitiani

PALMI Il centrodestra palmese dà il benservito al suo sindaco e passa in consiglio comunale la mozione di sfiducia al primo cittadino Ennio Gaudio. L`ex questore, indipendente alla prima esperienza in politica, nella riunione terminata poco prima delle 20 ha dovuto bere il calice amaro, nello stesso giorno in cui scadevano i 20 giorni di vacatio, dopo la sue seconde dimissioni in questo scorcio d`estate. A determinare la fine anticipata della consiliatura, dopo quattro anni di una gestione amministrativa sempre in preda a crisi acute, è stata la convergenza di 12 consiglieri su 20 attorno alla mozione di sfiducia presentata da Gaetano Muscari, consigliere di opposizione dell`ala ex forzista del Pdl. Il documento è stato inoltre sostenuto in aula dalla collega di gruppo, la vicecoordinatrice provinciale del Pdl Rita Franco, dai cinque consiglieri del gruppo pidiellino, un tempo di maggioranza, (il presidente del civico consesso Domenico Scalfari, Tedesco, Crocitta, Grassi e Pietro Bagalà). Ancora voti a favore della mozione sono arrivati dal resto della minoranza: Lazzoppina (Fli), Trimboli (ex An), Alvaro, e due dei tre consiglieri del Pd, Cogliandro e Vincenzi. Il sindaco e l`esecutivo al momento del voto si erano allontanati dall`aula. La frattura nel centrodestra palmese era maturata a seguito del ritiro della delega di vice sindaco ad Ernesto Reggio. Il vicecoordinatore provinciale del Pdl e scopellitiano di ferro era stato revocato dal primo cittadino, per la sua leadership sul gruppo consiliare dei berlusconiani, che in precedenza erano riusciti ad ottenere il siluramento del precedessere di Reggio, l`ex vicesindaco Salvatore Silvestri, l`uomo di Gigi Fedele a Palmi, rimasto fino alla fine legato a Gaudio. Nella battaglia interna al Pdl, dunque, hanno avuto la meglio gli scopellitiani che da tempo avevano deciso di interrompere il mandato di un sindaco che in parecchie occasioni, anche in consiglio comunale, aveva denunciato di aver «subito pressioni politiche dai pidiellini, a proposito di alcuni progetti e di alcune nomine». Senza mai fare i nomi e descrivere circostanze precise. Chissà se ora l`ex questore si deciderà a vuotare il sacco.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x