Ultimo aggiornamento alle 13:52
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Traffico illecito di rifiuti, sequestrati beni e società

REGGIO CALABRIA Società e beni per un valore di circa un milione di euro sono stati sequestrati dal Corpo forestale dello Stato e dalla polizia ferroviaria di Reggio Calabria in una …

Pubblicato il: 04/07/2014 – 12:58
Traffico illecito di rifiuti, sequestrati beni e società

REGGIO CALABRIA Società e beni per un valore di circa un milione di euro sono stati sequestrati dal Corpo forestale dello Stato e dalla polizia ferroviaria di Reggio Calabria in una inchiesta della Dda su un traffico di rifiuti. Sono state sequestrate le società Cara Stefano e Cara Ecologica, conti correnti, sei camion per la raccolta e il trasporto dei rifiuti e le macchine per la movimentazione e la riduzione di volume degli stessi. Nell’inchiesta sono indagate due persone.

Nel corso delle indagini è emersa la presenza di una attività organizzata, consolidatasi nel tempo, dedita al traffico illecito di rifiuti. Dagli accertamenti eseguiti, infatti, è risultato che l’intera attività di recupero e smaltimento di rifiuti di vario genere, classificati anche come pericolosi, avveniva senza le prescritte autorizzazioni e con operazioni fittizie tra i vari soggetti interessati, tali da determinare la perdita della tracciabilità dei rifiuti stessi.

Anche l’ampio sito utilizzato quale centro di raccolta dei rifiuti, posto nelle immediate vicinanze di abitazioni e nell’area di rispetto dell’aeroporto di Reggio Calabria, è risultato privo di autorizzazioni e delle più elementari condizioni di salvaguardia e sicurezza finalizzate a scongiurare fenomeni di inquinamento ambientale determinati dall’ingente quantitativo di rifiuti di vario genere stoccati.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x