Ultimo aggiornamento alle 23:20
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

La linea di Berlusconi: «Il candidato alla Regione? Faremo i sondaggi»

LAMEZIA TERME L’accelerazione impressa dai giudici del Tar calabrese alle prossime elezioni ha generato una situazione di subbuglio all’interno degli schieramenti politici. Uno scenario che co…

Pubblicato il: 05/09/2014 – 11:38
La linea di Berlusconi: «Il candidato alla Regione? Faremo i sondaggi»

LAMEZIA TERME L’accelerazione impressa dai giudici del Tar calabrese alle prossime elezioni ha generato una situazione di subbuglio all’interno degli schieramenti politici. Uno scenario che comporterà sia per il Pd che per Forza Italia, principali partiti delle due coalizioni di centrodestra e centrosinistra, la necessità di uscire dalla situazione di impasse e arrivare in tempi strettissimi all’individuazione innanzitutto dei candidati a presidente. Proprio per affrontare il tema delle regionali, già prima che arrivasse la pronuncia del Tar, ieri la coordinatrice calabrese degli azzurri, Jole Santelli, è stata a Palazzo Grazioli per discutere con Silvio Berlusconi. Un lungo incontro, quello con l’ex cavaliere, durante il quale sono stati abbracciati molteplici argomenti. Si è parlato di regionali, ma non solo.
Il discorso è scivolato sulla politica interna e, in particolare, sui prossimi appuntamenti elettorali. Il leader di Forza Italia si è fatto rappresentare in maniera approfondita la situazione dalla sua coordinatrice regionale, forse l’unica figura di cui ha piena fiducia in Calabria, per poi indicare i prossimi step in vista della campagna elettorale. Berlusconi, è notorio, lo ha ripetuto più volte anche nel corso di riunioni allargate, stima Wanda Ferro e una sua eventuale candidatura non gli dispiacerebbe affatto. La “commissaria” della Provincia di Catanzaro è ritenuta da più parti una figura in grado di assicurare una nuova vittoria al centrodestra, dopo il naufragio dell’esperienza di Scopelliti. D’altra parte, il nome della Ferro andrebbe bene a tutte le anime del principale alleato di coalizione, ovvero il Nuovo centrodestra. Il primo endorsement è arrivato nel mese di giugno dal coordinatore regionale di Ncd, Tonino Gentile. Il senatore cosentino, infatti, ha condotto una lunga battaglia chiedendo le primarie per il centrodestra, indicando al contempo la Ferro come una delle rare figure così autorevoli da rendere superflue e addirittura inutili le consultazioni della base.
Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’ex governatore Scopelliti che, nel nominare la Ferro per il tormentone dell’ice bucket challenge, l’aveva definita «la nostra candidata a presidente della Regione».
Tornando all’incontro tra la Santelli e Berlusconi, l’ex presidente del consiglio ha ribadito di tenere molto alla partita che si dovrà disputare in Calabria essendo questa una regione che ha sempre riservato grandi soddisfazioni elettorali al centrodestra. Berlusconi vuol procedere ancora una volta scientificamente, partendo con quei sondaggi che spesso rappresentano lo specchio abbastanza fedele della realtà, non solo per l’individuazione dei temi sui cui l’opinione pubblica è più sensibile, ma anche per il profilo del candidato a governatore.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x