Ultimo aggiornamento alle 0:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Chiesta la condanna dell'ex manager dell'Asp di Cosenza

COSENZA «Tutti da condannare». Il pm del Tribunale di Cosenza, Antonio Cestone, ha chiesto la condanna degli imputati del processo su alcune stabilizzazioni all’Azienda ospedaliera provinciale. Per…

Pubblicato il: 04/06/2015 – 18:55
Chiesta la condanna dell'ex manager dell'Asp di Cosenza

COSENZA «Tutti da condannare». Il pm del Tribunale di Cosenza, Antonio Cestone, ha chiesto la condanna degli imputati del processo su alcune stabilizzazioni all’Azienda ospedaliera provinciale. Per l’accusa, le richieste di pene sono: per l’ex dg Franco Petramala 3 anni e 6 mesi; per Michele Fazzolari 2 anni e 6 mesi; per Remigio Magnelli 2 anni; per Antonio Scalzo, Michelino Sbarra e Daniele Bellusci la richiesta è stata di un anno di reclusione. Sotto accusa, un’autoassunzione che riguarda Michele Fazzolari. I fatti risalgono al 2008. A Petramala, in qualità di dg all’epoca, viene contestato di aver adottato una delibera con la quale procedeva alla stipula di un contratto di collaborazione continuativa e coordinata a Fazzolari per la durata di tre anni, affidandogli la responsabilità dell’ufficio relazioni sindacali dell’Asp senza aver accertato – secondo l’accusa – l’impossibilità oggettiva di utilizzare le risorse umane disponibili all’interno dell’Azienda. Il processo è stato aggiornato al prossimo 16 giugno per le arringhe delle difese.

 

mi. mo.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x