Ultimo aggiornamento alle 22:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Riapertura dell'A3, il prefetto: «Previsioni ottimistiche»

COSENZA A3 riaperta entro il 27 luglio? Il prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao parla davanti alle telecamere delle televisioni locali ma non si sbilancia, non si esprime sul balletto dei tempi e r…

Pubblicato il: 16/07/2015 – 16:03
Riapertura dell'A3, il prefetto: «Previsioni ottimistiche»

COSENZA A3 riaperta entro il 27 luglio? Il prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao parla davanti alle telecamere delle televisioni locali ma non si sbilancia, non si esprime sul balletto dei tempi e ricorda che «la situazione si evolve di giorno in giorno, assieme ai lavori che sono in corso sul tratto interessato dal crollo». In ogni caso, spiega, «la previsione della riapertura entro dieci giorni si può dire ottimistica». Nulla di certo, dunque, rispetto alla data fissata dall’Anas per la normalizzazione del traffico sulla Salerno-Reggio Calabria. Troppe le variabili in gioco per capire se i tempi saranno rispettati e tra Mormanno e Laino Borgo tornerà la “normalità”, cioè il transito su una corsia per ogni senso di marcia. Tomao pensa che si possa arrivare a una riapertura entro la fine del mese di luglio, «ma sono in corso aggiornamenti costanti sugli interventi tecnici». Il transito prosegue sulla viabilità alternativa, con non pochi disagi.
Intanto continuano le operazioni connesse alla demolizione delle quattro campate del viadotto Italia adiacenti a quella crollata il 2 marzo scorso. La decisione di demolire le campate è arrivata dopo una riunione tra i tecnici dell’Anas e i magistrati della Procura di Castrovillari, con il coordinamento del procuratore generale di Catanzaro Raffaele Mazzotta. L’autorizzazione, arrivata dopo la richiesta di dissequestro presentata dall’Anas, ha dato il via ai lavori di messa in sicurezza e riparazione del ponte, preliminari rispetto alla riapertura del tratto autostradale tra Laino Borgo e Mormanno. I magistrati hanno già autorizzato la riparazione del pilone dannegiato durante il crollo, che ha provocato la morte di un giovane operaio, precipitato mentre stava lavorando.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x